Alexa Unica Radio
meteo

Meteo, tempo stabile e clima mite per l’Italia

Al Centro-Nord le condizioni sono migliorate in gran parte d’Italia, ma al Nord-Est sta insistendo un po’ di instabilità.

Il bel tempo torna ad avere la meglio su quasi tutta l’Italia. Ci saranno episodi di instabilità e qualche nuvola in più solo su alcune zone di montagna.

Anche il 26 maggio prevarrà il bel tempo al Centro-Nord, con un po’ di instabilità che sarà limitata per lo più alle zone montuose, in particolare all’Appennino e alle Alpi, specie quelle orientali.

Tempo bello e soleggiato anche al Sud, dove tuttavia l’afflusso di aria più fresca sta mettendo fine alla fase di caldo anomalo che ha segnato i giorni scorsi. In generale le temperature saranno nella media in tutto il Paese, dove si profilano condizioni meteo stabili e tranquille fino alla fine della settimana.

Previsioni meteo

Mercoledì 26 maggio tempo bello su gran parte d’Italia, nonostante qualche temporaneo annuvolamento sulle aree montuose del Nord-Est, sull’Appennino Settentrionale, su Abruzzo e Molise, in parte anche al Sud. Sulle Prealpi Venete non si possono escludere brevi rovesci pomeridiani.
Le temperature minime saranno in diminuzione sulle regioni centro-meridionali e al Nord-Est; le massime non subiranno grosse variazioni e saranno in generale nella norma climatica, con valori per lo più tra 20 e 25 gradi. Soffieranno venti di Maestrale al Centro-Sud.

Giovedì tempo stabile e soleggiato su gran parte d’Italia, con qualche nuvola in più sulle zone montuose del Nord; durante il pomeriggio aumento dell’instabilità, specialmente su Alpi e Prealpi nord-orientali, dove si potrà assistere anche a rovesci e locali temporali, in sconfinamento verso le pianure in serata.
Le temperature saranno nella norma praticamente ovunque, per lo più comprese tra i 22 e i 26 gradi con punte anche superiori in Sicilia. Soffieranno venti moderati di Maestrale sul basso Adriatico e l’alto Ionio.

About Elisabetta Serra

Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo presso l'Università di Cagliari.

Controlla anche

traffic 7272520 340

In Ue crescono zone a basse emissioni, Italia resta in coda

Get Widget Si tratta uno strumento di restrizione del traffico veicolare che vieta, salvo eccezioni, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.