Alexa Unica Radio

“CivicAttiva”, un progetto di educazione civica

Lunedì 7 giugno alle ore 16.30sul canale YouTube di Indire, è in programma l’incontro CivicAttiva: l’educazione civica a scuola. Il bilancio del primo anno e le prospettive future.

L’evento chiude la prima fase del percorso di formazione “CivicAttiva”, aperto lo scorso autunno dal Robert F. Kennedy Human Rights Italia, in collaborazione – fra gli altri – con Amnesty International. L’iniziativa, attraverso una serie di incontri online, ha offerto dunque agli oltre 500 docenti collegati una serie di strumenti utili ad affrontare l’insegnamento dell’educazione civica, reso obbligatorio dalla Legge 92/2019. Tanti gli argomenti approfonditi lungo il percorso. La Costituzione Italiana e il suo rapporto con le carte internazionali, l’educazione ai diritti umani e allo sviluppo sostenibile, l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, il contrasto ai discorsi d’odio, il ripensamento degli ambienti di apprendimento a seguito dell’emergenza sanitaria.

Il questionario Ipsos

Per valutare il gradimento dell’offerta formativa e conoscere le opinioni sull’importanza dell’insegnamento dell’educazione civica, Ipsos ha inoltre progettato un questionario anonimo che è stato sottoposto ai docenti coinvolti nell’iniziativa. Dal campione è emerso, giusto per citare un aspetto, che il 97% degli insegnanti considera l’educazione civica una disciplina di valore e quasi il 70% sostiene che sia più efficace se integrata con altri insegnamenti.

“I dati di valutazione del corso mostrano un’altissima soddisfazione da parte dei docenti che vi hanno partecipato. È stato davvero un successo e un caso virtuoso di proficua collaborazione tra organizzazioni che si battono per diffondere la cultura dei diritti umani”. Lo ha dichiarato il Presidente Ipsos, Nando Pagnoncelli. “In un momento storico di grande incertezza, educare le giovani generazioni al tema dei diritti e dei doveri, renderle consapevoli dell’importanza di trovare un equilibrio tra l’io e il noi, tra la dimensione individuale e quella collettiva, resta un pilastro fondamentale dell’istruzione. Il Robert F. Kennedy Human Rights Italia e i suoi partner sono riusciti a rafforzare le competenze professionali dei docenti, dando un contributo importante alla scuola italiana”.

I partecipanti

Proprio dei risultati del questionario e dei temi collegati all’introduzione dell’educazione civica a scuola si parlerà dunque nell’incontro di lunedì 7. Interverranno per i saluti introduttivi Maria Chiara Pettenati, Dirigente di ricerca Indire; Federico Moro, Segretario Generale Robert F. Kennedy Human Rights Italia. Nando Pagnoncelli, Presidente Ipsos, illustrerà il questionario e fornirà un’analisi e un commento dei risultati. A seguire, Valentina Pagliai, Responsabile progetti educativi e advocacy di RFKI, parlerà delle prospettive future del progetto CivicAttiva. Le riflessioni conclusive sono infine affidate a Lucrezia Stellacci, Presidente CTS Educazione Civica Ministero dell’Istruzione.

Per informazioni sul progetto: [email protected]

About Mattia Atzeni

Amo addentrarmi negli infiniti universi creati dal Cinema. Respiro agonismo seguendo e praticando vari sport. Amo la musica vintage e lo stile retrò.

Controlla anche

KAREL 2022 FOTO DI PIEPPO ARRU

Seconda tappa di Kar El – La Città di Dio 2022

Get Widget KAR EL – La Città di Dio 2022, Giovedì 30 Giugno 2022 ore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.