Alexa Unica Radio
scienza

Cagliari Festival Scienza, culla di saperi ed esperienze

Terza edizione del premio Donna di scienza assegnato lo scorso anno a Micaela Morelli. Riconoscimento speciale per Maria Del Zompo.

Si chiudono entro le 13 del 10 settembre prossimo le segnalazioni alla giuria della terza edizione del premio Donna di scienza. Il riconoscimento, che verrà assegnato dal 4 al 9 novembre nell’ambito della manifestazione Cagliari Festival Scienza, è dedicato dall’Associazione Scienza Società Scienza alla figura femminile che ha interpretato al meglio la relazione con la scienza, “dando prestigio e avanzamenti alla Sardegna in campo scientifico”.

L’Associazione coordinata da Carla Romagnino, presidente onoraria e della giuria del Premio Donna di scienza,  promuove attività volte alla diffusione della cultura scientifica e considera inoltre la relazione tra le donne e la scienza uno dei temi importanti da portare avanti.

“Ancora oggi, infatti, la parità di genere, nonostante i traguardi raggiunti negli ultimi anni a livello locale, nazionale e internazionale, anche all’interno della comunità scientifica, resta fortemente condizionata dagli stereotipi e le donne continuano a essere marginalizzate nella ricerca, nelle pubblicazioni scientifiche, e in vari altri campi” spiega la professoressa Romagnino.

Premi e candidature

Il premio del Cagliari Festival Scienza è rivolto a donne nate o operanti in Sardegna o per la Sardegna, che abbiano svolto attività nel campo della ricerca scientifica, della didattica della scienza, della diffusione della cultura scientifica, anche attraverso l’uso dei media. La giuria assegnerà fuori concorso un Premio Speciale a Maria Del Zompo, farmacologa e già rettore dell’Università di Cagliari.  

Le candidature possono essere presentate dalle interessate e anche dalle varie autorità scolastiche e formative, enti, accademie e associazioni operanti sul territorio. La giuria valuterà anche i livelli di: approfondimento scientifico dell’attività svolta; internazionalità; coinvolgimento del pubblico; ricaduta dell’attività svolta sulla Sardegna. Il premio Donna di scienza giovani sarà attribuito alla più giovane e più meritevole cagliaritana scelta nell’ambito dei suddetti criteri. Anche gli eventuali altri riconoscimenti saranno assegnati alle più meritevoli nell’ambito dei criteri sopra stabiliti e rispondenti al requisito richiesto. 

L’evento vede inoltre la collaborazione di: Università di Cagliari e Sassari; Inaf; Osservatorio astronomic; sezione Infn; Istituto di Neuroscienze Cnr; assessorato comunale Pari opportunità di Cagliari; Fondazione di Sardegna.

About Elisabetta Serra

Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo presso l'Università di Cagliari.

Controlla anche

foto mazzarri

Mazzarri nuovo allenatore del Cagliari

Cagliari nuovo allenatore Sono contento di tornare in Sardegna, ci vengo da trent’anni e sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *