Alexa Unica Radio
turististranieri 1200x707 2
turististranieri 1200x707 2

Green pass : Speranza, “Coordinamento paesi Ue dal 1 Luglio”

Il ministro della Salute: “ Necessario più coordinamento in vista dell’entrata in vigore del Green Pass il 1° luglio”. Ecco come funzionerà l’ingresso nelle più frequenti mete turistiche all’estero

“Occorre maggiore coordinamento in vista dell’entrata in vigore formale, dal primo luglio, del Green pass digitale. Esso servrà per favorire una ripresa in sicurezza degli spostamenti dei cittadini europei”. Lo ha dichiarato oggi il Ministro Speranza. Intervenuto, in videoconferenza, alla riunione di un gruppo di ministri della Salute e degli Affari europei dell’Ue.

D’altra parte quest’anno, oltre alle valigie, per andare in vacanza, ovvero riprendere a viaggiare oltre i confini nazionali, sarà necessario premunirsi di tutto il necessario per dimostrare di non creare problemi di contagiosità. In particolare, per andare fuori confine, sarà necessario il certificato vaccinale oppure un test antecedente di 72 ore che dimostri la negatività al Covid. Poi ogni Paese presenta qualche specificità.

Le mete turistiche

In Spagna ci si potrà andare con il green pass. Presentando quindi un test molecolare negativo effettuato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso. No a test rapidi, nemmeno per le Canarie.

In Grecia bisognerà aver completato il ciclo vaccinale da almeno 14 giorni o essere risultati negativi al Covid entro le 72 ore precedenti all’ingresso. O presentare un certificato di guarigione negli ultimi 9 mesi. Sarà anche necessario compilare un modulo con le informazioni sul luogo di provenienza, durata dei soggiorni precedenti e indirizzo del proprio soggiorno in Grecia.

In Croazia è necessario disporre di un tampone negativo che si può effettuare anche direttamente sul posto oppure il certificato vaccinale che attesi la somministrazione della seconda dose almeno 14 giorni prima. Se per qualche motivo non si potesse diporre del tampone è necessaria la quarantena di 10 giorni.

In Portogallo si può andare presentando un test molecolare con risultato negativo realizzato entro le 72 ore precedenti al viaggio.

Negli Stati Uniti è vietato l’ingresso ai viaggiatori che, nei 14 giorni precedenti, siano stati in un Paese dell’area Schengen (inclusa l’Italia), nel Regno Unito, Irlanda, Brasile, Sud Africa Cina o Iran.

About Stefania Crobu

Studentessa di Beni culturali e spettacolo. Appassionata di arte, cinema, musica, sport e cucina.

Controlla anche

Covid: la competizione fra Cerberus e Centaurus può causare nuove ondate

Get Widget I ricercatori dell’università dell’Insubria hanno analizzato l’evoluzione delle varianti di Sars-Cov-2 (Coronavirus). Le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *