Alexa Unica Radio
moda

Moda: ricercatori di tre atenei studiano archivi e materiali

La memoria della moda, l’organizzazione, la promozione dei materiali e l’utilizzo saranno al centro del seminario Gli archivi della moda.

L’iniziativa “Gli archivi della moda” è il risultato della collaborazione tra gli insegnamenti di Archivistica delle Università di Cagliari, Firenze e Udine ed è patrocinato da AIDUSA, l’Associazione italiana dei docenti universitari di scienze archivistiche.
Nell’organizzazione delle varie attività sono in prima fila il Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali dell’Università di Cagliari, il Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo dell’Università di Firenze e il Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale dell’Università di Udine.

Si tratta di un’iniziativa importante per approfondire un tema di grande interesse e trasversale fra più professioni. Il seminario si propone come un’occasione per comprendere la moda italiana attraverso lo studio delle sue fonti.

Gli archivi della moda e del design rappresentano infatti un tema di grande interesse nel contesto della memoria d’impresa e della creatività. Si tratta di materiali che partecipano anche alle politiche di sviluppo delle imprese che nei materiali storici trovano idee nuove e una forte identità aziendale.

“Stoffe e abiti di firme prestigiose, campionari di tessuti e di gioielli, modelli e accessori, disegni, fotografie e pubblicità accanto a rendiconti, relazioni, corrispondenze con la rete commerciale e documenti amministrativi – aggiungono gli organizzatori – Di questo e di altro ancora sono formati gli archivi della moda che, nell’insieme, permettono di ricostruire e raccontare le vicende di una delle declinazioni più vivaci della cultura italiana, divenuta nel tempo sinonimo di eccellenza e di ricercatezza”.

Appuntamenti

L’evento è articolato in cinque appuntamenti virtuali ad accesso libero sulla piattaforma Microsoft Teams. Si inizierà mercoledì 26 maggio per proseguire il 1°, 9, 16 e 23 giugno. In un dialogo serrato verranno coinvolte diverse figure: curatori museali, archivisti, conservatori, esperti di comunicazione e professionisti del settore. L’obiettivo è presentare la realtà degli archivi della moda da un punto di vista disciplinare e metodologico, considerandone gli sviluppi passati e le prospettive future.

About Elisabetta Serra

Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo presso l'Università di Cagliari.

Controlla anche

borse studio borsa studio studenti

Anno Europeo dei Giovani: 50 borse di studio da parte di Ambasciata tedesca e Goethe-Institut per Carta Giovani Nazionale

Get Widget Le borse di studio sono state caricate questa mattina sulla Carta Giovani Nazionale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.