Alexa Unica Radio
covid
covid

Arrivano in Italia i test domestici per rilevare l’infezione da coronavirus

L’Organizzazione Mondiale della Sanità nel corso dell’epidemia sensibilizza la popolazione su quanto sia importante lo screening. 

Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità sensibilizza in questa pandemia sul fatto che, per contrastare l’epidemia da Covid 19, sarebbe fondamentale sottoporre a uno screening tutti gli individui che, anche in assenza comunque di sintomi specifici, potrebbero avere l’infezione. Tutto questo servirebbe ad isolare queste persone, se hanno contratto il virus, e allo stesso tempo per tracciare i contatti che questi individui risultati positivi hanno avuto fino a due giorni precedenti. In questo modo si potrebbe estendere l’uso del test anche alle persone con cui i positivi sono venuti in contatto. Insieme alle misure restrittive, i test e l’isolamento sarebbero gli strumenti più importanti per interrompere la catena dei contagi.
 

Perché sono importanti i test diagnostici

Un uso più ampio dei test diagnostici è fondamentale per interrompere il diffondersi dell’epidemia. E oggi abbiamo una possibilità in più, grazie all’arrivo dei test rapidi antigenici per uso domestico. Anche in Italia per la prima volta sono arrivati i test di selftestcovid.it.

Sono dei test molto sicuri, infatti garantiscono un’alta precisione, sono certificati CE e possono essere utilizzati anche in assenza di personale medico. Non rappresentano una pratica invasiva e si possono fare anche a casa.

Basta mettere gli appositi bastoncini in prossimità delle narici. Poi questi vanno fatti roteare all’interno di un liquido che è fornito insieme al kit e si aspetta per qualche minuto. A questo punto si versano tre gocce del liquido nel tester. Si attende per 15 minuti, per sapere il risultato.

Il test omologato dall’Agenzia della Salute

Il test di cui stiamo parlando è l’unico ad avere l’omologazione dell’Agenzia della Salute e può essere usato anche per compiere degli screening periodici per esempio in ambito aziendale, con l’obiettivo di garantire la sicurezza dei lavoratori.

È uno strumento che individua l’eventuale presenza del virus nell’organismo analizzando gli antigeni e scoprendo così anche possibili casi di positività senza sintomi. Fra i principali distributori di questo test antigenico rapido per uso domestico, possiamo ricordare D&D srl, ABservice, Screen Pharma srl, Innoliving srl, Eurospital spa, Imagro spa, Mitech srl, Gilania srl, Flash Trading srl, Mr. Smoker srl.

L’importanza di tracciare i contatti

È importante tracciare i contatti secondo un processo di contact tracing, utile ad individuare il più alto numero di possibili infetti da coronavirus.

Tutto questo aiuterebbe infatti ad evitare il sovraccarico ospedaliero e a rendere più efficaci le misure di contenimento dell’epidemia. Come ha detto anche il direttore generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, non sono sufficienti da sole le misure di distanziamento sociale.

La maniera più efficace per prevenire le infezioni consiste nel rompere la catena di trasmissione. Per raggiungere questo obiettivo è necessario testare e provvedere all’isolamento dei soggetti positivi.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la strada da seguire è proprio quella che consiste nel verificare la positività innanzitutto di tutti gli individui che presentano dei sintomi, i quali si possono ricondurre alla malattia.

L’OMS ha fatto chiarezza su questo punto, ovvero sulla possibilità di aumentare il numero di tamponi e di test. Inoltre, ha sottolineato come le persone affette da Covid 19 possano essere veicolo di infezioni anche se sono passati i sintomi più evidenti.

Ecco perché gli esperti mondiali consigliano di continuare l’isolamento per almeno due settimane dopo la scomparsa dei sintomi, evitando che la persona abbia contatti, per essere ancora più sicuri di interrompere la catena dei contagi. Soltanto adottando misure precauzionali molto strette, secondo gli scienziati dell’OMS, sarà possibile sconfiggere l’epidemia da Covid 19.

In questo modo, adottando delle campagne di screening incisive, si potrà tornare a vivere secondo le abitudini quotidiane precedenti al diffondersi dell’epidemia, potendo ripristinare quella socialità a cui eravamo abituati e di cui oggi si sente tanto il bisogno.

About Alessandra Massidda

Appassionata di Danze Etniche, studio e mi formo come insegnante. La fotografia è la mia seconda passione, fotografo e viaggio alla scoperta della mia terra, la Sardegna. La psicologia? la mia terza passione. Credo fortemente che l'arte in tutte le sue forme sia una terapia molto efficace. Dimenticavo , studio Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari.

Controlla anche

Nuovo test covid

Lanciato un nuovo test per distinguere il Covid dall’influenza

Individua tutte le varianti   Pronto un nuovo test molecolare che permette di distinguere il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *