Alexa Unica Radio
bedroom 1872196 1920
bedroom 1872196 1920

Sei consigli per arredare la camera da letto matrimoniale

La camera matrimoniale è il luogo più intimo della casa. Anche se, in generale, sono poche le persone che la vedono, è importante arredarla senza lasciare nulla al caso. Se sei qui, significa che ti stai chiedendo come fare.

Perfetto! Nelle prossime righe, abbiamo selezionato sei dritte semplicissime, adatte a chi ha poco tempo ma non vuole trascurare nulla.

Camere da letto componibili

Da diversi anni a questa parte, quando si parla di arredamento della camera da letto, sia singola sia matrimoniale, è impossibile non chiamare in causa le soluzioni componibili.

Proposte da diversi e-commerce famose come Zucca Mobili, hanno caratteristiche standard ma non sono per questo poco curate dal punto di vista estetico. Quando le si chiama in causa, è doveroso rammentare la possibilità di personalizzarle con diversi accessori, che vanno dalle reti ortopediche fino ai ripiani estraibili.

Cuscini, che passione!

Stai ristrutturando casa o la stai arredando da zero e hai intenzione di dare carattere alla camera matrimoniale? Un doveroso cenno deve essere dedicato ai cuscini. Sistemali in maniera sapiente sia sul letto, sia sulle eventuali poltrone dell’angolo relax.

Un consiglio tanto semplice quanto rilevante in questi frangenti prevede il fatto, a meno che la camera non sia arredata con un mood particolarmente eclettico, di evitare cuscini con colori che si discostano troppo dal resto degli elementi presenti nella stanza.

Se proprio si vuole osare, se ne può posizionare uno, piccolo, di un colore che risalta sul resto (p.e. un cuscino giallo in una camera matrimoniale in cui domina il blu).

Attenzione alle altezze

Nel momento in cui si valutano in maniera razionale i dettagli dell’arredamento della camera da letto matrimoniale, un doveroso cenno deve essere dedicato all’importanza di sfruttare le altezze.

Nei casi in cui la stanza non è molto ampia – e bisogna tenere conto del fatto che il letto matrimoniale occupa sempre uno spazio notevole – la risposta giusta può essere l’armadio a ponte. Una raccomandazione utile nelle situazioni in cui si decide di orientarsi verso questa alternativa prevede il fatto di contattare un progettista per realizzarla su misura.

Zona relax? Sì, grazie!

Nelle righe precedenti abbiamo parlato della possibilità di realizzare una zona relax nell’ambito della camera da letto matrimoniale. Quando si chiama in causa questa alternativa, si inquadra soprattutto l’angolo lettura.

Nel momento in cui si punta a crearlo e a renderlo speciale, bisogna seguire alcune semplici indicazioni. La prima prevede il fatto di scegliere elementi in grado di integrarsi al meglio con il resto dell’arredamento. Per evitare di dare spazio a una resa estetica troppo pesante, ci si può orientare, per esempio, verso un tavolino dal piano in vetro per appoggiare il caffè.

Se si ama la lettura, si può tranquillamente posizionare qualche libro. In questo frangente, è meglio orientarsi verso soluzioni con strutture invisibili. Ne esistono diverse, perfette sia da essere appese al muro, sia da mettere a terra.

Letto e testiera a contenitore

Come abbiamo appena visto, la praticità è un aspetto molto importante da prendere in considerazione quando si arreda la camera da letto matrimoniale. Tra i consigli utili per metterla in primo piano troviamo il fatto di scegliere il letto e la testiera a contenitore. Nel primo caso, si parla di un letto caratterizzato da una parte sottostante che può essere utilizzata per riporre biancheria da letto, vestiti delle stagioni non in corso, zaini e borse. Nel secondo, invece, verso una testiera che assomiglia a una piccola libreria (il che è il top se si è dei grandi lettori e nei casi in cui il salotto non basta).

Sul ripiano principale di quest’ultima, si possono mettere delle piante o dei soprammobili.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Salvatore Garau

Le opere che non esistono

Salvatore Garau, che ha fatto “dell’assenza una materia prima”, ha venduto una scultura invisibile per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *