Alexa Unica Radio
brixia techfind
brixia techfind

La Techfind in Semifinale, battuta Brixia 58-56!

Dopo l’impresa di mercoledì, la Techfind si ripete in Lombardia 

 Dopo la vittoria di mercoledì a Cagliari, la Techfind si ripete in terra lombarda e stacca il biglietto per la sua prima, storica semifinale playoff. Anche al PalaLeonessa è emersa la voglia e la determinazione delle selargine, che hanno tenuto sempre la sfida in equilibrio per poi piazzare nel finale la stoccata decisiva (58-56 il finale). Top scorer Silvia Ceccarelli, sempre più in stato di grazia con 20 punti e un sontuoso 4/4 dall’arco. Ma tutta la Techfind merita un encomio speciale per aver realizzato un’impresa che resterà negli annali.

La cronaca della gara

Ferita per la sconfitta del PalaVienna, Brixia parte in maniera decisa e piazza subito un 5-0 di parziale. Selargius pian piano entra in partita e accorcia fino al -2 prima di andare al primo mini intervallo sotto sul 14-10. La bomba di Ceccarelli regala alla Techfind il massimo vantaggio sul +5 (21-16), Brixia si tiene in scia e la sfida prosegue sul filo dell’equilibrio. L’ultimo spunto è di Rainis, che segna dai 6,75 consentendo alle sue di rimettere la testa avanti alla pausa lunga (31-30).


Al rientro in campo la contesa si conferma incertissima: le bresciane provano a scappare via con Bonomi prima e Coccoli poi, ma Selargius non ci sta e si tiene lì. La conclusione dall’arco di Pinna rimette in scia il San Salvatore, che completa l’opera con la solita Ceccarelli: a 10 minuti dalla fine, dunque, è perfetta parità sul 43-43.
A 3 minuti dal termine Granzotto dà una spallata importante al match con la bomba del 51-48. Brescia è viva e si affida a Zanardi, che con 5 punti consecutivi riporta le sue in vantaggio. Il fallo sul tentativo da tre di Zanardi porta Brixia sul +1. Nel finale scatta la girandola dei falli sistematici: alla Techfind basta l’1 su 2 di Manzotti per sigillare il successo e guadagnare il pass per la semifinale, dove ad attendere le giallonere ci sarà San Giovanni Valdarno.

Le dichiarazioni di Coach Fioretto


“Stiamo provando una gioia indescrivibile, oggi la squadra ha sfoderato un’altra prestazione eccellente, sia sotto il profilo tecnico che agonistico ed emozionale. Brescia ci ha messi in difficoltà con il suo atteggiamento tattico, ma le ragazze sono state sempre lucide nel trovare contromosse e soluzioni. Siamo stati bravi inoltre a cavalcare l’entusiasmo di diverse protagoniste durante l’arco della partita. Non faccio nomi: ognuna ha contribuito in egual modo a questa importante vittoria. Adesso non ci spaventa nulla, lo abbiamo detto e ripetuto tante volte: non ci sentiamo inferiori a nessuno, tantomeno a una squadra sicuramente forte come San Giovanni Valdarno. Ce la giocheremo. Queste due vittorie, peraltro, regaleranno alla squadra ulteriore convinzione ed entusiasmo, che però dovremo incanalare sui binari giusti”.

About Francesco Zicconi

Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Controlla anche

Tyus Battle: ecco il nuovo colpo della Dinamo Sassari

La guardia-ala americana Tyus Battle sbarca in Sardegna dopo una stagione in Russia. Il 23enne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *