Alexa Unica Radio

Bonus vacanze, dubbi del Codacons

Dubbi da parte dell’ente che mira alla tutela del consumatore. Secondo il presidente Carlo Rienzi, alcune misure del bonus vacanze – come gli sconti nelle agenzie o tour operator – potrebbero essere controproducenti.

rienzi codacons

Critico il Codacons verso la scelta del Governo. Sotto attacco la scelta di consentire alle famiglie sfruttare il Bonus vacanze anche presso agenzie di viaggio e tour operator. Questa misura che dovrebbe essere inserita nel Dl sostegni bis.“Tale provvedimento rischia di creare distorsioni nel mercato dei viaggi e delle vacanze. Questo andrebbe a tutto danno dei consumatori – Spiega il presidente Carlo Rienzi – Le incognite di questa misura sono molteplici. Gli operatori del turismo, ad esempio, potrebbero condizionare l’accettazione del bonus vacanze ponendo limiti e paletti agli utenti sulla durata dei soggiorno o sulla spesa minima, oppure incrementare i costi dei pacchetti vacanza sfruttando la possibilità per i consumatori di avvalersi degli sconti del Governo”.

“L’esperienza dello scorso anno, quando pochi albergatori hanno accettato il bonus vacanze, e chi lo ha fatto ha imposto condizioni come un tetto di spesa minimo o soggiorni lunghi, ci porta ad essere estremamente critici verso tale misura che, se approvata, dovrà essere accompagnata da un attento monitoraggio del mercato” – conclude Rienzi. Pronte dunque le contromosse del Codacons per fare chiarezza sulle complesse manovre messe in atto durante la pandemia.

About Mattia Atzeni

Amo addentrarmi negli infiniti universi creati dal Cinema. Respiro agonismo seguendo e praticando vari sport. Amo la musica vintage e lo stile retrò.

Controlla anche

hotel capo orso delphina

Sardegna tra le mete per i viaggi di nozze e anniversari

La Sardegna tra le mete internazionali più esclusive per i viaggi di nozze e anniversari. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *