Alexa Unica Radio
traffico roma
traffico roma

Aci: ls fotografia del parco circolante in Italia a fine 2020

2020: la fotografia del parco circolante italiano secondo Aci

Secondo i dati dell’Aci riportati nell’Annuario Statistico 2020 e nell’Autoritratto 2019, la media nazionale del rapporto autovetture/popolazione è pari a 655 auto ogni 1.000 abitanti, mentre, prendendo in considerazione tutti i veicoli, il rapporto sale a 868/1000 abitanti.

L’età media nazionale delle autovetture in circolazione è oggi pari a 11 anni e 5 mesi. Il 20% delle auto in circolazione sono di classe Euro 0-1-2, di età cioè da 18 anni in poi. Distinguendo le autovetture secondo la classe, nel 2019 quella più rappresentata è stata la Euro 4 (27% circa), seguita dalla Euro 6 (23% circa).

Distinguendo per alimentazione, l’età mediana nel 2019 è pari a 14 anni e 2 mesi per le autovetture a benzina e 9 anni e 10 mesi per le autovetture a gasolio. 9 anni e 6 mesi per le autovetture a benzina/GPL. 9 anni e 5 mesi per le autovetture a benzina/metano.

Nel 2019 la media nazionale auto/abitanti a livello regionale risulta pari a 655. La regione con il valore dell’indice auto/popolazione più alto è ancora l’Umbria (730 autovetture ogni 1.000 abitanti). All’opposto si trova la Liguria con 545.

Le statistiche Aci

Nelle città circolano mediamente 643 auto ogni 1000 abitanti. Il valore massimo a L’Aquila (776) e Frosinone (775). Il minimo, oltre Venezia (424), a Genova (469) dove sono molto usati i motocicli. Infine c’è Milano (501), grazie all’efficienza del trasporto pubblico locale e alla diffusione di altre forme di mobilità.

Nel 2019 sono stati immatricolati 2.416.660 veicoli: di questi, 1.949.554 sono state vetture, 230.106 i motocicli, 177.157 i veicoli per trasporto merci. Tra le auto di prima immatricolazione nel 2019, 1.065.473 sono state a benzina (870.411 nel 2018). Mentre 780.315 le diesel (999.469 nel 2018). Avanza la quota delle ibride nuove immatricolate nell’anno, che passa da 70.296 nel 2018 a 93.148 nel 2019. Mentre raddoppia quella delle elettriche, con un balzo che va dalle 4.943 nel 2018 alle 10.616 del 2019.

L’Annuario Statistico dell’Aci fotografa anche i costi sostenuti dagli italiani per l’automobile: nel 2019 sono stati spesi 155 miliardi di euro, sostanzialmente in linea con l’anno precedente (+0,3% a prezzi costanti).

L’esborso maggiore è andato nell’acquisto (49 miliardi), in carburante (39 miliardi) e manutenzione (26 miliardi). In aumento le voci relative a pneumatici, manutenzione, parcheggi e pedaggi autostradali, in leggera diminuzione quelle relative all’acquisto e ai premi RCA.

Anche la componente fiscale dei trasporti, lo scorso anno pari a 65 miliardi di euro, è risultata in linea con il 2018: l’entrata maggiore per l’erario è stata per la vendita dei carburanti (circa 35 miliardi), seguono l’IVA per l’acquisto del veicolo (circa 8,5 miliardi), e la tassa automobilistica (6,7 miliardi).

 

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Stefania Crobu

Studentessa di Beni culturali e spettacolo. Appassionata di arte, cinema, musica, sport e cucina.

Controlla anche

La vedova allegra

Lirico Cagliari: “La vedova allegra” inaugura Classicalparco

Apertura tra musica, magia e divertimento con “La vedova allegra” all’Arena del Parco della Musica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *