Alexa Unica Radio
1 Bus

Il fotografo Mauro Liggi si racconta in Spazi di Frontiera

Sabato 15 maggio nuovo appuntamento per Spazi di Frontiera con “A fuoco sull’uomo”, incontro con Mauro Liggi, medico, fotografo e poeta.


Spettacoli, laboratori e incontri animeranno la stagione primaverile ed estiva di Spazi di Frontiera, organizzata da La Cernita Teatro insieme al gruppo teatro Albeschida in collaborazione con i centri di salute mentale di Sanluri e San Gavino, Carbonia, Iglesias.Inoltre, il calendario parte in streaming e parte in presenza, prevede venticinque appuntamenti tra spettacoli; performance; letture, presentazioni di libri; laboratori e residenze artistiche tra aprile e agosto nel Sulcis; tra Bacu Abis; Carbonia e Sant’Antioco; e il Medio Campidano. Sabato 15 maggio alle 18 l’appuntamento è con Mauro Liggi, medico, fotografo e poeta.

L’incontro, dal titolo “A fuoco sull’uomo”; è un viaggio per immagini attraverso le poesie e fotografie di Liggi; che negli ultimi anni ha concentrato la sua ricerca sulle strade e le periferie delle città. Inoltre, tra gli ultimi progetti il libro “Una magica vita: racconto fotografico sugli artisti del Circo Paniko”, la mostra “Finestrini al plasma” con immagini scattate dai finestrini degli autobus accompagnate dalle poesie di Andrea Melis, e gli scatti realizzati nel quartiere cagliaritano di Sant’Elia.


Inoltre, l’evento, in diretta Facebook dalle 18 sulla pagina di La Cernita Teatro, è condotto da Cinzia Crobu con letture di Monica Porcedda. Tra maggio e agosto, prenderanno il via per Spazi di Frontiera i Cantieri creativi con Marco Nateri, costumista e scenografo, Maria Giulia Cirronis, psicologa e psicoterapeuta di Sant’Antioco e Monica Porcedda, e andranno in scena spettacoli e incontri.


Infatti, il cuore di Spazi di Frontiera è Bacu Abis, piccolo centro del Sulcis in una zona ad alto rischio di marginalità per crisi economica, bassa scolarità, disoccupazione e povertà: è qui che La Cernita ha avviato da anni progetti di Teatro sociale per promuovere esperienze artistiche ed educative destinate prevalentemente a bambini, anziani, persone in condizioni di difficoltà.

About Camilla Bruno

Nel 2014 mi sono diplomata in flauto traverso al Conservatorio, attualmente frequento la facoltà di Beni Culturali e Spettacolo, e dal 2018 insegno musica privatamente. Sono appassionata di cinema di musica e di arte. Oltre all’esperienza nella gestione social di realtà come il Cineclub FEDIC di Cagliari, negli ultimi anni ho approfondito i miei studi nel campo degli audiovisivi e del mercato dell’arte. Attualmente sono l'amministratrice del progetto di art management Visual Scout.

Controlla anche

nuraghe 115980 1920 2

Oliena mostra fotografica

La mostra fotografica approda ad Oliena Il patrimonio archeologico sardo in mostra a Oliena. Dopo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *