Alexa Unica Radio
FOTO GIUSEPPE VALLIFUOCO orizz
FOTO GIUSEPPE VALLIFUOCO orizz

Architetti sardi: ciclo di sette incontri con Giuseppe Vallifuoco

Federazione sarda degli Ordini degli Architetti: spazi interi, arredi, e dedign tra ‘800 e ‘900 come è cambiata l’architettura delle nostre abitazioni e perchè. Sette incontrinazionali con l’architetto Giuseppe Vallifuoco.



Che il Covid abbia contribuito a modificare le nostre abitudini abitative è ormai noto, ce lo raccontano le indagini di mercato. Il tempo trascorso all’interno delle nostre case ha fatto emergere nuove esigenze mettendo in crisi standard abitativi, fino a poco tempo fa; dati per scontati. Assistiamo a una tendenza che si sta consolidando; quella di avere ambienti più ampi e flessibili e affacci su aree esterne abitabili.Lo studio di quanto avvenuto all’interno delle case nell’ultimo secolo e mezzo, racconta dei vari cambiamenti che ha subito il concetto dell’abitare e può essere utile per capire meglio quanto sta accadendo oggi. Nell’ambito dei seminari formativi, organizzati dalla Federazione sarda degli Ordini degli Architetti, questa evoluzione sarà raccontata attraverso un ciclo di sette incontri nazionali, dal titolo “Gli spazi interni in epoca moderna.

La residenza” rivolti agli architetti d’Italia. Le lezioni saranno tenute dall’architetto Giuseppe Vallifuoco che indagherà gli spazi interni residenziali, gli arredi e il design da metà dell’Ottocento a metà del Novecento. Il primo incontro si terrà sulla piattaforma gotomeeting il 19 maggio; dalle 18 alle 20 e a seguire tutti i mercoledì sino al 30 giugno. Tema del primo seminario: Casa tra innovazione tecnica e formale e riferimenti vernacolari. A seguire si parlerà della Casa come opera d’arte totale, Dalla casa per piani alla casa per volumi, Le case di Mies, Le case di Corbù, e infine Le case di Wright e Aalto.


«Non abbiamo la pretesa di analizzare in modo esaustivo un tema così importante, lo affronteremo soprattutto attraverso esemplificazioni, sviluppando argomenti legati all’architettura della casa moderna in relazione, non solo agli aspetti compositivi e formali dell’edificio; ma al suo spazio interno, all’arredo e al design; precisa il relatore. L’architettura degli interni, marginale durante gli anni della ricostruzione e dello sviluppo economico; nell’attuale prospettiva di trasformazione a volume zero diventa sicuramente più centrale e necessita di punti di vista fondati sulla conoscenza della sua storia» conclude Vallifuoco.


Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Camilla Bruno

Nel 2014 mi sono diplomata in flauto traverso al Conservatorio, attualmente frequento la facoltà di Beni Culturali e Spettacolo, e dal 2018 insegno musica privatamente. Sono appassionata di cinema di musica e di arte. Oltre all’esperienza nella gestione social di realtà come il Cineclub FEDIC di Cagliari, negli ultimi anni ho approfondito i miei studi nel campo degli audiovisivi e del mercato dell’arte. Attualmente sono l'amministratrice del progetto di art management Visual Scout.

Controlla anche

gay 1453594 640 1 2

Cagliari boccia Carta su discriminazioni sessuali, è bufera

Non passa in aula a Cagliari la Carta etica contro le discriminazioni sessuali. Non passa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *