Alexa Unica Radio
TECH BRIZIA 1
TECH BRIZIA 1

La Techfind si affaccia per la prima volta ai playoff promozione

Oggi la Techfind in campo contro Brixia

Mercoledì 12 maggio sarà una giornata storica per la Techfind San Salvatore Selargius. Per la prima volta nella sua storia, infatti, il club selargino affronterà una serie playoff per la promozione in A1.
Il settimo posto conquistato al termine della regular season consegna alla squadra di Fioretto un avversario scomodo, ovvero la Brixia vice capolista. In virtù del fattore campo sfavorevole alle giallonere, la sfida partirà dal PalaVienna per poi spostarsi in Lombardia per gara 2.

Le dichiarazioni di coach Fioretto

La post season è un traguardo da celebrare, ma non va inteso come un punto d’arrivo: “La Techfind è una società che sta crescendo e si sta strutturando, la partecipazione ai playoff non deve essere un episodio isolato, ma ci sono tutti i presupposti affinché diventi un risultato normale. Siamo orgogliosi di come la squadra ha lavorato in questa stagione – aggiunge – tutte le ragazze hanno dato il massimo e si sono migliorate”.

Il San Salvatore, sconfitto nelle due sfide di regular season dalla compagine bresciana, non parte battuto: “Non è una gita premio – evidenzia il tecnico – crediamo nel passaggio del turno e siamo convinti di potercela giocare alla pari. Brescia è un’ottima squadra, ma i due confronti diretti stagionali non hanno segnato uno scarto così importante tra noi e loro. Si è trattato di partite decise principalmente da episodi e avremmo potuto vincerle entrambe. Di recente Brixia ha aggiunto due giovani di sicuro interesse provenienti da un settore giovanile importante come quello di Costa Masnaga, ma la sostanza non cambia. Affrontiamo la serie con l’obiettivo di avanzare in semifinale”.

Al cospetto di una squadra ricca di gioventù ed entusiasmo, la Techfind farà valere le se armi: “Non possiamo prescindere da un atteggiamento determinato – spiega Fioretto – cercheremo, inoltre, di creare gli uno contro uno a noi più congeniali per costruire dei vantaggi. Brescia è una squadra giovane ma anche parecchio fisica, dovremo essere pronti anche a una partita fatta di contatti”.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Francesco Zicconi

Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Controlla anche

CUS Cagliari Timeout

Il CUS è pronto per la ‘bella’ contro Livorno

Dopo la sconfitta di Gara 2 il CUS non deve sbagliare nell’ultimo atto della serie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *