Alexa Unica Radio
silos
silos

Silos: il porto di Cagliari ha detto definitivamente addio all’ex deposito granaglie

Demolito il Silos del porto, completato l’abbattimento, dopo 10 anni di attesa. Un intervento di particolare difficoltà con lo staff tecnico e di security dell’AdSP

Silos: il porto di Cagliari ha detto definitivamente addio all’ex deposito granaglie di Riva di Ponente. Per conto del Consorzio Pangea, la ditta Deton Srl ha fatto brillare in sequenza le ultime quattro file di silos. Il fabbricato è stato realizzato negli anni 70 dal Consorzio Agrario della Provincia di Cagliari. Dichiarato inagibile dal lontano 2011. Con quattro detonazioni consecutive, il porto di Cagliari ha detto definitivamente addio all’ex deposito granaglie di Riva di Ponente.

Un intervento di estrema precisione. Gli esplosivi alla base dei pilastri del Silos ed il contestuale sollevamento dei muri d’acqua – generato da micro cariche inserite nei vasconi – per il contenimento della propagazione delle polveri. Ultima fase di un complesso processo di abbattimento. Iniziato lo scorso 18 marzo ,  con interventi di demolizione dei detriti e mitigazione ambientale, condotti, per conto della società appaltatrice, Gruppo Fratelli Busia.

Poco più di un milione di euro, il costo totale dell’intervento sostenuto dall’AdSP del Mare di Sardegna. Proseguirà l’intera riqualificazione degli spazi a terra , il ripristino degli asfalti e la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione.

I ringraziamenti del Presidente

“Chiudiamo definitivamente un capitolo lungo 10 anni – spiega Massimo Deiana, Presidente dell’AdSP del Mare di Sardegna – e restituiamo al Molo Rinascita uno spazio fondamentale per il completamento del già avviato progetto di riordino degli spazi portuali ed il potenziamento dei servizi al traffico crocieristico.

Un intervento di particolare difficoltà per il quale ringrazio tutto lo staff tecnico e di security dell’AdSP, che ha seguito tutta la fase di progettazione, esecuzione, autorizzazione e sicurezza attorno alle aree di cantiere.

Ma  soprattutto, ringrazio i tecnici delle imprese coinvolte che, nonostante le  difficoltà , hanno condotto e portato  a termine un intervento finora senza precedenti nel porto di Cagliari”.

About Alessandra Massidda

Appassionata di Danze Etniche, studio e mi formo come insegnante. La fotografia è la mia seconda passione, fotografo e viaggio alla scoperta della mia terra, la Sardegna. La psicologia? la mia terza passione. Credo fortemente che l'arte in tutte le sue forme sia una terapia molto efficace. Dimenticavo , studio Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari.

Controlla anche

Compagnia LucidoSottile che, sotto la guida di Tiziana Troja e Michela Sale Musio

CagliariTiAmo, spettacoli e performance nei quartieri

Get WidgetOltre 100 spettacoli tra dal 20 al 30 settembre Un festival diffuso nel territorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.