Alexa Unica Radio
Kingdoms Institute Conceptual design
Kingdoms Institute Conceptual design

Arabia: ritrovata una delle più antiche strutture monumentali del mondo

Ritrovata in Arabia nord occidentale, una delle strutture monumentali più antiche al mondo.

Il Kingdoms Institute, è l’hub globale di AlUla per la ricerca e la conservazione archeologica. Ha annunciato all’inizio di questo mese, la scoperta nel Museo vivente di 22.000 chilometri quadrati dell’Arabia. Uno studio dettagliato ad AlUla e dintorni ha portato alla luce una delle più antiche costruzioni monumentali. I ricercatori hanno condotto un’indagine aerea su AlUla e sulla regione circostante, seguita da un’ampia indagine a terra e uno scavo mirato. 

Il Kingdoms Institute: la scoperta in Arabia

Il Kingdoms Institute, di AlUla, ha annunciato oggi una significativa scoperta archeologica nel nord-ovest dell’Arabia Saudita. Le complesse strutture monumentali chiamate mustatil sono più antiche di quanto si credesse in precedenza. 

Per ulteriori informazioni sul Kingdoms Institute e sul masterplan The Journey Through Time, visitare il sito web https://ucl.rcu.gov.sa/ 

Informazioni su AlUla

Situata a 1.100 km da Riyadh, nel nord-ovest dell’Arabia Saudita, AlUla è luogo di straordinaria ricchezza umana e naturalistica. La vasta area, che copre 22.561 km², comprende antichi siti che fanno parte del patrimonio culturale locale, risalenti a migliaia di anni fa.

Il sito più noto e riconosciuto di AlUla è Hegra. Il primo dell’Arabia Saudita a entrare nella Lista dei Siti UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Distesa su una superficie di 52 ettari, Hegra era la principale città meridionale del Regno nabataeo. Conta circa 100 tombe in ottimo stato di conservazione, con facciate finemente scolpite negli affioramenti di arenaria. 

Oltre a Hegra, AlUla ospita una serie di affascinanti siti storici e archeologici come:

  • la città vecchia circondata da un’antica oasi;
  • Dadan, la capitale dei regni di Dadan e Lihyan, considerata una delle città più sviluppate del primo millennio AEC della penisola araba;
  • migliaia di antichi siti di arte rupestre e iscrizioni presso Jabal Ikmah e le stazioni ferroviarie di Hijaz.

Informazioni sulla Royal Commission for AlUla

La Royal Commission for AlUla (RCU) è stata istituita con regio decreto nel luglio 2017. Il suo scopo era preservare e sviluppare AlUla, una regione dell’Arabia Saudita. Il piano della RCU è quello di preservare il patrimonio storico e naturalistico dell’area.  AlUla infatti viene proposta come luogo ideale da visitare ma anche dove vivere e lavorare. 

About Stefania Crobu

Studentessa di Beni culturali e spettacolo. Appassionata di arte, cinema, musica, sport e cucina.

Controlla anche

Corte Doglio credits to Dario Sequi

A Palazzo Doglio: i salotti dell’archeologia

Esclusivo calendario di appuntamenti con giornalisti e divulgatori per raccontare l’archeologia in maniera non convenzionale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *