Janas
ANA LJUBENOVIC

CUS Cagliari Basket a La Spezia per allungare la striscia positiva

Penultima tappa nella regular season delle universitarie

Cinque vittorie consecutive non sono bastate per saziare la fame del CUS Cagliari, che si prepara per volare a La Spezia, dove domenica pomeriggio sarà di scena per il recupero della 16° giornata del campionato di Serie A2.
Grazie alla rincorsa dopo i 50 giorni di sosta dovuti al Covid, la squadra di Xaxa si è issata al decimo posto con 20 punti, a -4 da Firenze e proprio dalle liguri. “Nelle ultime 10 gare abbiamo mostrato a tutti chi siamo davvero – spiega l’ala/pivot Ana Ljubenovic – ci dispiace non averlo fatto prima, ma i contrattempi sono stati davvero troppi. Inizialmente c’è stato l’infortunio di Striulli, poi altri acciacchi fisici e, infine, le tante positività. Dopo un periodo di rodaggio, però, siamo tornate ripartendo soprattutto dalla difesa. Quando riusciamo a esprimerci sotto questo punto di vista possiamo mettere in difficoltà davvero chiunque”.

Il Cus Cagliari vuole evitare gli spareggi

La salvezza diretta è ancora possibile: “Ma le speranze sono poche – ammette la giocatrice slovena – anche perché molto dipenderà anche dagli altri risultati. È dura, ma noi vogliamo vincere tutte le partite e poi fare i conti alla fine”. Un presupposto fondamentale è ribaltare il -16 subito all’andata contro Templari e compagne: “Nello spogliatoio ci capita spesso di fare calcoli sui risultati che potrebbero portarci alla salvezza diretta, ma devo essere sincera: è una cosa che riguarda solo noi giocatrici. Il coach non ci ha mai parlato di queste cose, e ci chiede solo di continuare a dimostrare chi siamo mettendo in pratica le nostre idee di gioco”.


Squadra abituata a stare nei piani alti della classifica, la Cestistica Spezzina ha dovuto affrontare una stagione travagliata e, per certi versi, abbastanza simile a quella del CUS: “Anche loro hanno dovuto fare i conti con tanti casi di Covid – dice ancora Ljubenovic – la rotazione corta e l’età media alta non hanno permesso loro di recuperare rapidamente. Però restano un’ottima squadra, e la recente vittoria su Bolzano ha dato loro un po’ di respiro. Mi aspetto una partita difficile”.
Palla a due domenica 2 maggio alle 15 al PalaMariotti di La Spezia. Arbitreranno i signori Jacopo Spinelli e Riccardo Paolo Giudici.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Francesco Zicconi

Francesco Zicconi
Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Controlla anche

Techfind

La Techfind a Patti per cancellare il ricordo dell’andata

Le giallonere, reduci da due battute d’arresto provano a rimettersi in moto in terra siciliana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *