Janas

Festival culturale Liberevento, domenica arriva Luca Telese

Il Festival Liberevento, in programma domenica 2 maggio, ospiterà il giornalista e saggista Luca Telese in dialogo con il gornalista Carlo Floris. L’argomento centrale sarà la discussione sul libro “Qualcuno era comunista”.

Sarà il giornalista Luca Telese l’ospite, domenica 2 maggio, di Liberevento. Il festival culturale è organizzato dall’associazione Contramilonga, dietro la direzione artistica del giornalista e scrittore Claudio Moica.
L’appuntamento è come sempre alle 17 in streaming sulla pagina Facebook del festival. Telese, giornalista, saggista e volto noto della tv, in dialogo con il giornalista Carlo Floris, parlerà del suo libro “Qualcuno era comunista”, pubblicato all’inizio del 2021 per Solferino editore.

La descrizione del libro

Il libro. «Non pensi che ora il PCI dovrebbe cambiare nome?» è la domanda che viene rivolta ad Achille Occhetto. Stiamo parlando del leader del più grande e anomalo partito comunista d’Occidente, nel giorno in cui cade il Muro di Berlino. Da quel novembre del 1989 saranno molte cose a cambiare mentre un mondo finisce. La storia accelera e la Sinistra italiana cerca con difficoltà di tenere il passo. Quella delle sue metamorfosi, dalla Svolta a oggi, è una vicenda che passa per molti leader – da Occhetto fino a Zingaretti – e si consegna a un presente pieno di sfide.

Il nuovo contest fotografico

Liberevento non è solo incontri con i grandi autori: in occasione di questa edizione parte il contest fotografico “Liberevento Libertà 2.0”, dedicato al tema della libertà. Per partecipare basterà scattare una foto (o al massimo due) che simboleggi la propria idea di libertà, accompagnata da una frase propria o tratta da un libro sul tema. Nelle due settimane successive le foto arrivate saranno pubblicate sulla pagina Facebook di Liberevento e quella che avrà ottenuto più like sarà premiata.
In palio ci sono delle Mystery box di Liberevento con gadget e altri oggetti legati alla manifestazione.

Sino al 30 maggio c’è tempo invece per presentare i propri elaborati al Premio letterario nazionale “A vuxe de Câdesédda. In ricordo di Bruno Rombi. Il premio, rivolto a scrittori e poeti di tutte le nazionalità, si articola nelle due sezioni “Poesia e racconti in lingua italiana” e “Poesia e racconti in lingua tabarchina”. E’ prevista anche una sezione speciale “Giovani” per bambini e ragazzi.

Regolamento completo su:
Liberevento Live&Streaming è organizzato dall’associazione culturale Contramilonga.
Con il contributo di: Regione Autonoma della Sardegna (Ass.to Pubblica Istruzione, Informazione, Spettacolo e Sport), Fondazione di Sardegna, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale e con il sostegno dell’Associazione Nazionale Presidi del Libro.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Mattia Atzeni

Mattia Atzeni
Amo addentrarmi negli infiniti universi creati dal Cinema. Respiro agonismo seguendo e praticando vari sport. Amo la musica vintage e lo stile retrò.

Controlla anche

Leonardo

Liberevento: giovedì 16 aprile arriva Jacopo Veneziani

Giovedì 16 aprile per la Giornata mondiale dell’arte arriva Jacopo Veneziani, ospitato dal festival culturale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *