Janas
Cagliari Roma 3 2
Cagliari Roma 3 2

Cagliari-Roma finisce 3-2, aggancio alla zona salvezza

Il Cagliari trova la terza vittoria consecutiva con i gol di Lykogiannis, Marin e Joao Pedro

Vittoria casalinga per il Cagliari contro la Roma di Fonseca: dopo una partita divertente e appassionante il Cagliari riesce a trovare una vittoria di vitale importanza per la lotta salvezza, dopo la sconfitta interna del Benevento contro l’Udinese per 4-2. Adesso la squadra di Semplici è a 31 punti, a pari merito con i campani e il Torino. La squadra di Nicola ha però due partite in meno e giocherà domani contro il Napoli.

La cronaca della partita

Il Cagliari mette subito in campo tre punte sacrificando Duncan, mentre per la Roma Veretout riposa mentre Smalling parte dal primo minuto. Inizia subito nel migliore dei modi la partita dei rossoblù, con il gol del greco Lykogiannis al 4° servito da un tocco di tacco di Joao Pedro; la Roma comincia dopo il gol a fare la partita. Dopo una conclusione di Majoral abbastanza inoffensiva riesce a trovare il gol con Carles Perez al 27°: imbucata di Pellegrini per lo spagnolo che prende inizialmente il palo per poi battere Vicario su ribattuta. Dopo il gol dei giallorossi la partita diventa più equilibrata, trova un’occasione di Joao Pedro al minuto 37 ma trova la risposta di Lopez.

Nella ripresa il Cagliari si rende subito pericoloso con Simeone, mentre la Roma risponde con Majoral, ma entrambi i tiri vengono parati dai rispettivi portieri. Al minuto 57 il Cagliari trova il secondo vantaggio, il rumeno Marin riceve da Simeone e fa partire un tiro dai 25 metri che sconfigge il portiere capitolino. Al 64esimo il Cagliari segna il suo terzo gol con il solito Joao Pedro: corner di Marin e il brasiliano riesce a insaccare di testa. Joao Pedro riesce a trovare il suo quindicesimo gol stagionale e il sesto in carriera contro la Roma.

Sempre su corner, però, la squadra della capitale riesce ad accorciare le distanze al sessantanovesimo con Fazio su cross di Carles Perez. Poco dopo sempre su calcio d’angolo Mancini va vicinissimo al gol, ma Vicario para. Inizia la sofferenza per la squadra di Semplici ma la retroguardia rossoblù si difende egregiamente. Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del match, ed è gioia grande per i rossoblù.

 

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Francesco Zicconi

Francesco Zicconi
Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Controlla anche

Teatro del Segno, al via la Stagione 20/21

Si alza il sipario sulla Stagione 2020-2021 di “Teatro Senza Quartiere”. L’evento è organizzato dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *