Alexa Unica Radio
squadra cus

CUS verso il derby contro Selargius, Striulli: “Possiamo vincere”

Dopo quattro successi consecutivi la squadra di Xaxa attende la visita del San Salvatore quinto in classifica. A una settimana di distanza dal successo sulla Virtus è ancora tempo di derby per il CUS Cagliari, che sabato pomeriggio riceverà la visita del San Salvatore Selargius nel 15° turno del campionato di A2.

Il morale è alto nella squadra di Xaxa. Gli ultimi 4 successi consecutivi hanno permesso di ritrovare certezze e migliorare sensibilmente la classifica. Per continuare ad alimentare le speranze di salvezza diretta, però, le cussine non possono fermarsi, e sabato andranno a caccia di altri due punti. “Abbiamo vinto 7 delle ultime 10 gare – dice il capitano Erika Striulli – non è poco. I risultati danno energie positive e sicurezze, e cercheremo di sfruttarle a nostro vantaggio sabato superando anche la stanchezza per i tanti impegni ravvicinati”.

La Techfind di Roberto Fioretto è quinta in classifica con 30 punti e sta vivendo la miglior stagione della sua storia: “Selargius non è certo una sorpresa per me – sottolinea – hanno un roster di prima fascia ed è normale che siano così in alto. Sono inoltre una delle pochissime squadre a non aver avuto casi di positività al Covid, e questo ha permesso loro di giocare ed allenarsi con una certa continuità. Hanno senz’altro qualcosa in più di noi in termini di esperienza, ma non le ritengo imbattibili. Possiamo dire la nostra”.

Si continua a lavorare

Secondo la numero 7 rossoblù gli aspetti emotivi e motivazionali andranno oltre quelli tecnici: “Avremo un solo allenamento a disposizione per prepararci – spiega – ma sono certa che coach Xaxa ci darà tutte le indicazioni del caso. Al tempo stesso, per esperienza, posso dire che questo genere di partite si giocano molto sull’aspetto mentale e nervoso. Dobbiamo cercare di tenere la sfida punto a punto per poi giocarci tutto nel finale”.
Il CUS spera ancora di non dover prolungare la sua stagione con i playout: “Fino a quando c’è la possibilità è giusto provarci. Siamo condannate a vincere sempre per mantenere lo spiraglio e ci proveremo. Se le cose andranno diversamente il coach farà le sue valutazioni in termini di gestione dello sforzo in vista dei playout, ma fino ad allora continueremo a crederci”.

Nel successo di mercoledì sulla Jolly Acli Livorno Striulli è stata determinante con 20 punti a referto: “Dal punto di vista fisico sono ancora lontana dai miei standard – ammette – mi manca del lavoro e non c’è il tempo materiale per farlo. La cicatrice sotto l’avampiede, inoltre, continua a condizionarmi, perché non mi consente di avere la spinta che vorrei sul primo passo. Nonostante tutto questo è comunque un momento di crescita per me sotto il profilo della condizione e spero di poter dare un apporto sempre maggiore”.

CUS Cagliari e Techfind San Salvatore Selargius si affronteranno sabato 24 aprile alle 18 al PalaCUS. Dirigeranno i signori Leonardo Marcelli e Davide Mario Silvio Quadrelli di Roma. La gara verrà trasmessa in diretta streaming sulle pagine Facebook CUS Cagliari e Directa Sport Live TV.

About Barbara Mancosu

Studentessa in Beni Culturali e Spettacolo

Controlla anche

brixia techfind

La Techfind in Semifinale, battuta Brixia 58-56!

Dopo l’impresa di mercoledì, la Techfind si ripete in Lombardia   Dopo la vittoria di mercoledì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *