Janas
cafe 3537801 1920
cafe 3537801 1920

Covid: solo 1 locale su 2 riaprirà con gli spazi all’aperto

La riapertura di bar e ristoranti per il servizio al tavolo riguarda solo poco più di 1 locale su 2 .

Solo 1 locale su 2 puo contare su spazi all’aperto. La percentuale sale al 100% nel caso degli agriturismi che hanno a disposizione ampie aree.

E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti . Lo studio si concentra sugli effetti delle nuove regole per le aperture che scattano il 26 di aprile.

Le regole consentono la riapertura dei ristoranti a pranzo e cena.  Per chi ha spazio esterno consente però di recuperare in media circa il 15% del totale del fatturato dei 360mila servizi di ristorazione presenti in Italia.

Le maggiori difficoltà si registrano nei centri urbani stretti tra traffico ed asfalto mentre nelle campagne – sottolinea la Coldiretti .

Ci si sta organizzando per offrire agli ospiti la possibilità di cenare sotto gli uliveti in mezzo alle vigne che stanno germogliando oppure nell’orto con la possibilità di raccogliersi la verdura direttamente.

La possibilità di riaprire le attività di ristorazione sfruttando gli spazi all’aperto – precisa la Coldiretti – salva i 24mila agriturismi italiani . Questi possono contare su ampie aree all’esterno per assicurare il necessario distanziamento a tavola.

Una misura attesa dopo che le chiusure a singhiozzo dall’inizio della pandemia hanno tagliato i redditi degli operatori con perdite di fatturato stimate alla Coldiretti in 1,2 miliardi di euro. I quali non hanno ricevuto nessun tipo di rimborso.

Gli agriturismi, peraltro, spesso situati in zone isolate in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto, sono forse – sottolinea la Coldiretti – i luoghi più sicuri.

Li è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Paola Usai

Paola Usai
Studio Beni Culturali all'Università di Cagliari. Sono sarda, ma attualmente vivo a Bolzano dove lavoro come au pair.

Controlla anche

sostegno

Il cancro delle donne, al Policlinico Gemelli si cura anche con il Grande Cinema

Il Grande Cinema che cura: al via un progetto di sostegno psicologico al Policlinico Gemelli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *