Janas
5edb1c32999e82986774c32723e653a9955ff899
5edb1c32999e82986774c32723e653a9955ff899

FB Bubbles: “Settore artistico spesso dimenticato”

Studio della FB&Associati specializzata nell’analisi del dibattito pubblico. Alcuni paesi hanno imposto delle chiusure dei luoghi della cultura.

Tema Cultura

Il tema Cultura ha menzionato 2.300 volte musei, teatri, cinema e spettacoli, generando complessivamente 143 mila interazioni. Come sottolinea su Facebook Luigi De Magistris; “cinema e spettacolo sono tra i comparti più colpiti perchè il settore artistico spesso è stato dimenticato” e non considerato nella sua unicità.

Le chiusure a causa del Covid

Anche alla luce di un barlume di speranza proveniente dalla Spagna – unico dei grandi Paesi europei a non aver imposto chiusure indiscriminate dei luoghi di cultura – e dall’Unione Europea che ha lanciato il Green Pass; con cui confida che cultura e turismo siano volano delle riaperture, in Italia la situazione è sempre rimasta grave.

Vittorio Sgarbi

Sovente le promesse di ristori e graduali riaperture sono state disattese, conducendo ad una proliferazione di proteste e malcontenti. Con oltre 13 contenuti social pubblicati negli ultimi 30 giorni, Vittorio Sgarbi è la figura istituzionale che maggiormente si è esposta sul tema, arrivando a dichiarare provocatoriamente alla Camera dei Deputati: “Presidente Draghi, donne bellissime ci aspettano chiuse ormai da mesi nei musei italiani. Liberatele!”. In Parlamento è ancora una volta il Movimento 5 Stelle a registrare più atti in assoluto sulla richiesta di riapertura del comparto (35%), seguito da Fratelli d’Italia (30%), PD (15%) e FI e Gruppo Misto (10%).

FB Bubbles

Lo rivela la FB Bubbles – divisione di FB&Associati specializzata nell’analisi del dibattito pubblico e nell’elaborazione di strategie e campagne di advocacy – nel documento dedicato all’ analisi del dibattito pubblico sulle strategie di uscita dalla pandemia con un focus in tema vaccini, scuole e riaperture. 

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Maria Francesca Canu

Maria Francesca Canu
Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

libreria

“Talks – Dialoghi di archeologia, arte e architettura”: Streaming 7 maggio

Torna l’appuntamento con i Talks – Dialoghi di archeologia, arte e architettura, al Museo civico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *