Janas
antibiotico
antibiotico

Aumenta l’antibiotico-resistenza in oftalmologia, fenomeno trascurato

L’antibiotico-resistenza in ambito oftalmologico è un fenomeno in forte crescita, di cui si parla da poco tempo e che per anni è stato trascurato.

Si tratta e si discute anche per altre branche della medicina ma molto poco in oftalmologia; in cui l’utilizzo di antibiotico è molto diffuso. Lo testimoniano i dati di una survey; condotta da ‘DoT Tech’ per Théa Farma su 150 oftalmologi italiani. L’indagine, realizzata nel periodo novembre-dicembre 2020; ha fatto emergere una fotografia recente sulla resistenza agli antibiotici nelle infezioni oculari.

“Le infezioni della superficie oculare con una maggior incidenza di resistenza batterica sono le congiuntiviti. Si trattano con colliri a base di antibiotici; ma spesso la terapia non è seguita nella maniera corretta e possono, di conseguenza, generarsi delle resistenze”, osserva Luca Rossetti, direttore Clinica oculistica dell’ospedale San Paolo di Milano. “Le tre regole fondamentali per trattare un’infezione oculare sono: cercare di utilizzare l’antibiotico giusto;con il dosaggio giusto e per un periodo di tempo giusto. Infatti, l’utilizzo per lunghi periodi di bassi dosaggi; non solo non cura l’infezione, ma genera nel tempo delle colonie batteriche resistenti. Quando abbiamo congiuntiviti che si susseguono in tempi rapidi; è logico pensare ad una recidiva; incerti casi sarà necessario ricorrere ad un tampone congiuntivale per definire con esattezza l’agente microbico ed impostare una terapia mirata”.

In Italia la resistenza agli antibiotici (secondo dati Aifa) si mantiene tra le più elevate in Europa e risulta, nella maggior parte dei casi, al di sopra della media europea. Infatti, nel nostro Paese ogni anno, dal 7 al 10% dei pazienti va incontro a un’infezione batterica multiresistente con migliaia di decessi. Le infezioni correlate all’assistenza colpiscono ogni anno circa 284.100 pazienti causando circa 4.500-7.000 decessi.

Per trovare informazioni sull’antibiotico-resistenza nelle infezioni oculari, è da poco online il sito internet www.occhioalleresistenze.it. “Théa Farma è orgogliosa di poter dare il proprio contributo nella campagna di sensibilizzazione sull’antibiotico-resistenza in oftalmologia”, afferma Luca Generoso, Product manager Eye Infections per Théa Farma.

About Camilla Bruno

Camilla Bruno
Nel 2014 mi sono diplomata in flauto traverso al Conservatorio, attualmente frequento la facoltà di Beni Culturali e Spettacolo, e dal 2018 insegno musica privatamente. Sono appassionata di cinema di musica e di arte. Oltre all’esperienza nella gestione social di realtà come il Cineclub FEDIC di Cagliari, negli ultimi anni ho approfondito i miei studi nel campo degli audiovisivi e del mercato dell’arte. Attualmente sono l'amministratrice del progetto di art management Visual Scout.

Controlla anche

Parte il progetto SerGen-Covid-19 del CNR

Il CNR dà il via a una nuova raccolta dati sull’infezione da SARSCoV-2 e le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *