Janas
horses 1414889 340
horses 1414889 340

Animali: “ORA rispetto per tutti gli animali”

Il movimento politico ORA Rispetto per Tutti gli Animali, depositando i quesiti referendari per l’abolizione dell’attività venatoria in Italia; chiama il mondo animalista a rendersi partecipe di un cambiamento rivoluzionario di portata storica.

Il movimento Ora rispetto per tutti gli animali da alcuni anni è attivo e lavora con lo scopo di migliorare le leggi vigenti; di rafforzare una coscienza ambientale, di aumentare la consapevolezza nei confronti di problematiche pressanti e urgenti. Come quelle legate ai danni provocati dall’inquinamento e dal disboscamento selvaggio. I referendum costituiscono una grande opportunità, una possibilità concreta e condivisa con i cittadini, per cambiare definitivamente in meglio; per invertire la rotta che in questi anni ha portato al deterioramento dell’ambiente, al peggioramento della vita degli animali.

Il referendum sulla caccia consegna ai cittadini il compito di decidere e non soltanto orientare il parlamento in materia di diritti animali.

Secondo il fondatore, Giancarlo de Salvo “La modifica della legge 157/92 e l’abrogazione dell’art 842 del Codice Civile; aboliranno definitivamente la caccia in Italia, salvaguardando la tutela degli animali”.
Il mondo animalista schiera finalmente il suo esercito per una battaglia epocale, combattuta sul piano del diritto.
È un atto di fiducia nella partecipazione democratica dei singoli, un richiamo senza precedenti verso la compattezza del mondo animalista, e uno stimolo per l’assunzione di responsabilità del singolo, perché ciascuno sia parte di questo cambiamento epocale.
Il Presidente del Movimento si rende disponibile per eventuali approfondimenti e interviste.

Maggiori informazioni, e il link per seguire i lavori, sono disponibili sul sito dell’Ateneo www.unica.it

About Claudia Emily Pau

Claudia Emily Pau

Controlla anche

AinuCraba 1

Esposizione fotografica “Ainu e Craba”

La mostra: “Ainu e craba” “Ainu e Craba” è una particolarissima e suggestiva esposizione fotografica: una storia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *