Janas
puppy 750629 340
puppy 750629 340

Boom di adozioni al canile di Arzachena, ora ospiti sono 40

La pandemia di coronavirus e l’isolamento forzato fa scattare il boom di adozioni dalla Penisola e dall’estero per i quattro zampe ospitati nel canile comunale di Arzachena. La struttura gestita dalla Geseco registra a oggi il minor numero di ospiti degli ultimi anni; fino a tre anni fa la media di animali accuditi dal canile municipale era di 100, nel 2019 si era scesi a 70 e nel 2020; e tuttora i cani di cui si prendono cura i volontari sono 40.

“Complice l’intensa e constante collaborazione con le associazioni Randagi di Flora e Protier e V. abbiamo quasi raddoppiato il numero delle adozioni in Italia; e all’estero e ridotto il tempo medio di soggiorno presso la struttura – precisa Anna Maria Zedda direttrice della Geseco. Sicuramente, un maggiore interesse è scattato durante il periodo delle restrizioni dovute al covid-19, accompagnato da un’accresciuta sensibilità dei cittadini, che hanno rivalutato i benefici dell’ospitare un amico a quattro zampe tra le mura domestiche”.

Un buon andamento del canile riconosciuto dal Comune: “Oggi registriamo il numero più basso di ricoveri da sempre”

Un buon andamento riconosciuto dal Comune: “Oggi registriamo il numero più basso di ricoveri da sempre; spiega Gabriella Demuro, assessora ai Servizi sociali e al controllo della municipalizzata. Questo significa che le attività sono condotte quotidianamente con dedizione e sensibilità, affinché siano assicurati il benessere degli animali e l’opportunità di trovargli una casa”.   

Il canile di Cagliari gestisce circa 260 cani tra quelli ospitati in via Po e qualli ospitati in una struttura convenzionata. Ci sono anche gli uffici del canile, gli ambulatori e la sala operatoria, per la cura della salute dei nostri amici a quattro zampe.

I nostri ospiti vivono nei loro box e quotidianamente il personale del canile se ne prende cura e li accompagna nelle aree verdi a loro dedicate; dove possono correre e giocare liberamente.

Il canile dovrebbe essere un luogo di passaggio e non di permanenza per i cani; ed è nostro auspicio che ognuno di loro possa trovare al più presto una casa e una famiglia che lo accolga.

https://www.facebook.com/lastradaversocasa.associazione/

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Claudia Emily Pau

Claudia Emily Pau

Controlla anche

cane

“Code di casa”, il Ministero della Salute per gli animali domestici

Il Ministero della Salute ha avviato una campagna di comunicazione per sensibilizzare la popolazione sull’adozione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *