Alexa Unica Radio
dinamo partita basket
2015 16 LBA 0

Basket: Dinamo regge primo tempo poi si arrende a Saragozza

Alla Dinamo priva dei play Spissu e Katic non riesce l’impresa a Saragozza, dove contro Casademont incassa la terza sconfitta (88-105) su tre gare giocate in Champions League, riducendo così al minimo le chance di qualificarsi per la Final Eight

Per tenere aperta la porta qualificazione i ragazzi di coach Pozzecco sono obbligati a vincere domani in Germania, contro Bamberg; per poi giocarsi il tutto per tutto nelle due successive partite che giocherà al Pala Serradimigni contro lo stesso Bamberg e contro Nymburk. Sempre sperando che i cechi perdano anche le due sfide contro Saragozza.

La sconfitta di ieri sera in Spagna è dolorosa quanto piena di alibi per la Dinamo, visto il roster decimato dal Covid, le rotazioni ridotte e la stanchezza dei giocatori, chiamati a giocare una partita ogni due giorni.

I biancoblu hanno retto il primo tempo, giocando alla pari con gli avversari per poi cedere alla lunga, condizionati proprio dalla stanchezza. “Siamo partiti bene ma allo stesso tempo sapevamo che per fronteggiare una squadra come Saragozza servivano grandi energie fisiche e mentali e nel finale, quando loro hanno messo pressione, abbiamo pagato la stanchezza. Abbiamo combattuto fino alla fine ma in questo momento le nostre energie sono limitate”, è stato il commento di Gianmarco Pozzecco a fine gara. Ora la Dinamo ha 24 ore per ricaricare le batterie e domani alle 20.30 a Bamberg sarà ancora Champions, con una partita da dentro o fuori.

About Giulia D'Agostino

Amante dei libri e delle serie tv. Appassionata di arte. Cresciuta a pane e Fabrizio de Andrè.

Controlla anche

Al via al Cineteatro Astra la rassegna “Festival Etnia e Teatralità”

Riparte dal nuovo Cineteatro Astra l’appuntamento annuale con il “Festival Etnia e Teatralità”, in programma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *