Janas
Miriam Masala

In radio “VALE LA PENA”, il nuovo singolo di Miriam Masala

Da venerdì 9 aprile sarà disponibile in rotazione radiofonica “Vale la pena”, il nuovo singolo di Miriam Masala, dal 25 marzo sarà su tutte le piattaforme digitali e dal 30 marzo il video sarà su Youtube.

Vale la pena è nata dal bisogno di sfogare un sentimento di sconforto mio e della mia soulmate artistica Joe Foresta, un pomeriggio nella cameretta studio di una casa in cui non viviamo più.”

L’artista si racconta

Anche quel sentimento non ci appartiene più, perché proprio con questo brano lo abbiamo esorcizzato. È stato custodito nei nostri cassetti per un po’ di tempo e proprio in questo momento particolare della vita dove ritorna lo sconforto abbiamo deciso di tirarla fuori e lasciare che chi la ascolta possa scacciare via i pensieri negativi come noi abbiamo fatto la prima volta che l’abbiamo suonata. Vale la pena è un brano da ascoltare in cameretta con le cuffie e lasciarsi semplicemente andare.

«Vale la pena  pensare di valere qualcosa. E se per farlo si deve bussare a mille porte busseremo a mille e una, col destino, stretto nelle mani, racchiuso in 3 minuti di canzone. Questa è la vita degli artisti: Attese, lacrime, speranze, fame».

Il videoclip

Il videoclip del brano è stato diretto da Joe Foresta e prodotto da Lova Lova. Si tratta di un viaggio all’interno di se stessi, guardando e affrontando il proprio io! Si divide in due Miriam, una Miriam riflessiva e cosciente di tutto ciò che le gira attorno, una Miriam più “temeraria” e lottatrice per ottenere ciò che desidera!

Il video si svolge all’interno di un ambiente buio, circondato da mille luci, che potrebbero essere le tanto bramate luci della ribalta, ma in realtà è il nostro interno, con il nostro palcoscenico privato dove decidiamo come e quando far vedere chi siamo davvero! A tratti si vivono dei flashback con foresta, amico e autore con il quale Miriam scrive a “due cuori.

Link al videoclip ufficiale: https://www.youtube.com/watch?v=xixVSznHx2k

Bio

Conosciuta dal grande pubblico per aver partecipato nel 2013 ad Amici di Maria De Filippi raggiungendo il serale, Miriam Masala nel corso degli anni ha arricchito il suo percorso musicale con uscite discografiche e collaborazioni importanti che l’hanno portata a diventare ambasciatrice ufficiale dell’Associazione Nazionale Italiana Cantanti dal 2015 e a pubblicare il singolo ‘La cosa più bella’, brano scritto dal giornalista Carlo Nesti insieme a Giulio Filotto, in memoria di tre grandi campioni dello sport scomparsi (Pier Mario Morosini, Marco Simoncelli e Vigor Bovolenta). 

Il suo primo Ep, dal titolo ‘Ancora un po’’, esce nel 2014, e vede tra gli autori anche Matteo Becucci , anche lui conosciuto dal pubblico televisivo per aver vinto l’edizione 2009 di X Factor. Nel 2017 esce il suo secondo Ep dal titolo ‘I miei sentieri’, che vede brani internazionali reinterpretati in stile unplugged. Nello stesso anno vince il premio della critica come “Miglior Testo” al Premio Lunezia con il brano ‘Settembre’.

Nel 2016 è finalista ad Area Sanremo con il brano ‘Le strade del mondo’ scritto da Fabio Ferraboschi, vincitore insieme a Cristiano De Andrè del Premio della Critica “Mia Martini” e del premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo del 64° Festival di Sanremo. Nel 2018 presenta il singolo ‘Ops’ alla commissione del Festival di Sanremo. Esce poi con il singolo Ballo da sola. Gli ultimi due singoli sono stati anche remixati da GetFar Fargetta. Due le presenze negli ultimi anni a Dj On stage. Il suo ultimo singolo è stato La Parte migliore di me.  Il suo nuovo singolo è Vale La Pena e attualmente sta lavorando al suo album con giovani autori e compositori italiani.

About Barbara Mancosu

Barbara Mancosu
Studentessa in Beni Culturali e Spettacolo

Controlla anche

pacifico

“Gli anni davanti”di Pacifico: colonna sonora di “Genitori vs. Influencer”

È in radio “GLI ANNI DAVANTI”, la nuova canzone originale di Pacifico contenuta in “GENITORI …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *