Janas
sondaggio imprese istat

ISTAT: UE.COOP, per le imprese da 6 mesi ad 1 anno per la ripresa

ISTAT: Da un sondaggio dell’Unione Europea per le cooperative (UE.COOP), risulta che per l’80% delle imprese ci vorranno da sei mesi ad un anno per vedere una ripresa dell’economia italiana.

La maggior parte delle imprese si dichiara positiva all’idea di una ripresa economica in tempi brevi.
Arriva all’80% il numero delle imprese che pensa che ci vorranno da sei mesi a un anno per vedere ripartire l’economia italiana verso l’uscita dall’emergenza Covid. Non si pensa comunque che la risalita sia possibile senza anche a una massiccia e più rapida campagna vaccinale. Questo è quanto emerge dal monitoraggio dell’Unione europea delle cooperative (UE.COOP). Il sondaggio è stato eseguito su un campione nazionale di realtà produttive e di servizi a livello nazionale. L’indagine ha fatto riferimento agli ultimi dati Istat di marzo 2021. Da questi è emerso un aumento da 93,3 a 93,9 dell’indice composito del clima di fiducia delle imprese.

“Se oltre la metà delle cooperative interpellate – sottolinea UE.COOP – si aspetta che per la ripartenza ci vorrà tutto il 2021. Mentre più 1 su 5 (21%) è più ottimista e crede che tutto accadrà nel giro sei mesi. Una piccola parte, il 15%, teme che ci vorranno almeno due anni per la ripresa. – continua l’indagine di Uecoop- Ma esiste anche una nicchia del 3% di super ottimisti che ipotizza che potrebbero bastare tre mesi.”

“La campagna vaccinale è considerata estremamente strategica. Infatti sono già 170 le cooperative che da nord a sud del Paese si sono messe a disposizione offrendo spazi per allestire “hotspot vaccinali” per immunizzare 500mila persone al giorno come è nei piani del Governo. Una operazione da coordinare con Stato, Regioni e uffici sanitari sui territori in modo da garantire – conclude Uecoop – la scelta delle strutture più adatte per l’organizzazione delle vaccinazioni. Nella maggior parte delle imprese questa rimane l’unica speranza per permettere una più rapida ripartenza del Paese.”

About Barbara Mancosu

Barbara Mancosu
Studentessa in Beni Culturali e Spettacolo

Controlla anche

webinar lavoro digitale

Università: Cagliari discute sulla trasformazione digitale del lavoro

“Diritti fondamentali e trasformazione digitale del lavoro”: è il tema del seminario organizzato dal Centro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *