Alexa Unica Radio
centri di medicina estetica
centri di medicina estetica

Medicina estetica: la Federico II rilancia con l’assistente 4.0

Pratica anche di telemedicina: professioniste della telemedicina estetica, oggi più che mai all’avanguardia.

Napoli torna protagonista

Dopo il grande successo riscosso dalla prima edizione del primo corso universitario di Alta Formazione per “Assistente al Medico Estetico” d’Italia; Napoli torna protagonista con la seconda edizione di AME in versione, stavolta, 4.0.

L’ideazione del corso

Ad ideare e promuovere il corso per la preparazione di una figura professionale; in particolare di assistente specializzato per il supporto al medico estetico è ancora una volta il management dell’Accademia Liliana Paduano; azienda di formazione leader nel campo nell’estetica, in convenzione  con l’Università di Napoli “Federico II”, che garantisce con la sua tradizione secolare una preparazione seria e di prestigio. 

Consulenti ed esperte innovative

Per la prima volta in Italia, dunque, il polo didattico partenopeo proporrà sul mercato del lavoro consulenti esperte ed innovative. Quest’ultime sono in grado di supportare il professionista fin dal triage che avverrà, ormai, da remoto e con l’ausilio delle moderne applicazioni di telemedicina; uno screening iniziale che consentirà poi al medico di valutare le condizioni del paziente, ed eventualmente definire sulla base di queste l’urgenza o la struttura più adatta in cui effettuare poi la visita in presenza. 

Telemedicina

Una volta effettuata la visita e gli eventuali trattamenti, nel corso dei quali l’Assistente al Medico Estetico (grazie ad una preparazione di livello universitario) sarà in grado di fornire un apporto di grande competenza al medico, quest’ultimo potrà quindi delegare parte del follow up che avverrà sempre in telemedicina e, quindi, in totale sicurezza per il paziente che non dovrà spostarsi dal proprio domicilio. 

L’assistente del medico

Differentemente da un’estetista tradizionale, inoltre, l’assistente al medico estetico sarà d’aiuto nei trattamenti iniettivi (botox, filler etc) così come nell’utilizzo di apparecchiature moderne ad elevata intensità che proprio in ragione di questa potenza non si trovano nei centri estetici e necessitano quindi di una competenza di alto livello. Anche per questo, tantissime delle allieve del primo corso subito dopo il tirocinio sono state assunte anche a tempo indeterminato, in piena pandemia, vista la grande richiesta della figura.

About Maria Francesca Canu

Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

Covid e HIV, Bill Gates finanzia il vaccino italiano

Covid e HIV: 1,4 milioni di dollari all’italiana ReiThera Srl dalla Bill & Melinda Gates …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *