Janas
Letizia Bisacchi
Letizia Bisacchi

Presentato il progetto “Gambettola Green Community”

Il Comune di Gambettola si distingue per il suo legame storico con i temi della sostenibilità e dell’economia circolare. Una parte importante dell’economia del territorio è infatti storicamente specializzata nel recupero, nella rielaborazione e nella successiva re immissione dei materiali nel mercato. Lo stesso contesto amministrativo locale è da anni impegnato nella promozione e nella sensibilizzazione riguardo questi temi 

Con il progetto “Gambettola Green Community”, il Comune ha come obiettivo quello di affidare la tradizione e la cultura della sostenibilità e dell’economia circolare alle nuove generazioni del territorio. Si tratta di un processo partecipativo che coinvolgerà come protagonisti i giovani. Avranno la possibilità di partecipare ad una serie di laboratori formativi e di attività educative; saranno finalizzate sensibilizzare la cittadinanza, oltre che promuovere e sperimentare modelli di economia e di governance circolari

Il luogo eletto a teatro del processo partecipativo è l’area che ospiterà la scuola secondaria di primo grado “Gambettola Green Campus”; insieme al percorso ciclabile che la collegherà al centro cittadino. Il processo partecipativo, infatti, sarà fondamentale per la profilazione delle funzioni e gli usi dell’area che ospiterà la scuola. Comincerà sin da subito a consolidarne il ruolo di presidio urbano e centro riconosciuto per attività dedicate alla sostenibilità, all’ambiente e all’economia circolare per l’intera comunità; oltre che di centro diffusivo di propagazione dei temi a livello territoriale.

Il primo gruppo sarà il Green Team

La prima azione del progetto prevede la costituzione di un gruppo di 30 Giovani Cittadini Circolari (Green Team) e del gruppo di Maestri di Sostenibilità (Mentor); questi sono artigiani, imprenditori, professionisti e startupper operanti nei settori dell’economia circolare. Affiancheranno i giovani del Green Team in un percorso formativo e didattico laboratoriale volto all’acquisizione di conoscenze e competenze nel campo dell’economia circolare.  

Il percorso prenderà avvio ad aprile. Vedrà i giovani del Green Team protagonisti della creazione e gestione di un calendario annuale di laboratori ed eventi partecipativi per la comunità, su principi e pratiche di economia circolare; piccoli eventi laboratoriali da dedicare agli studenti delle scuole per stimolare azioni e abitudini di economia circolare nella loro vita scolastica; ed infine la creazione di una campagna di comunicazione sull’importanza dell’economia circolare.

Alla fine del progetto, i giovani del Green Team riceveranno un attestato; sarà rilasciato dal Comune di Gambettola e dalla Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini. L’attestato dichiarerà la partecipazione al percorso e lo sviluppo di competenze sui temi della sostenibilità, dell’economia circolare, della partecipazione, della cittadinanza attiva e della comunicazione. Un importante riconoscimento al contributo dato al territorio e funzionale anche ad un possibile posizionamento professionale nel mondo del lavoro. Maestri di sostenibilità saranno invece insigniti, al termine del percorso, di un riconoscimento pubblico.

Le parole della sindaca

Il progetto Gambettola Green Community parte dalla volontà di sviluppare la forte vocazione del nostro paese verso l’economia circolare e il rispetto dell’ambiente”. Lo afferma Maria Letizia Bisacchi, sindaca del Comune di Gambettola. “Partendo dalla nostra storia e dalle nostre tradizioni legate al riciclo e al riuso dei materiali, vogliamo proiettarci nel futuro. Vogliamo far crescere i nostri giovani con una sensibilità green e rispettosa dell’ambiente”.

“Il progetto si colloca nell’ambito delle politiche ambientali del nostro Comune. Infatti è in stretto collegamento con le attività di Gambettola Green; spazia dalla creazione di orti scolastici, alla piantumazione di nuovi alberi e la sfida al plastic-free. La creazione di una comunità di giovani cittadini circolari è la nuova sfida che vogliamo aggiungere ai progetti ambientali. Proponiamo un percorso storico che parte dallo straccivendolo e arriva alla formazione di un collettivo di giovani sensibili alle tematiche ambientaliste e pronti ad affrontare i cambiamenti del futuro.”

Prende la parola poi Serena Zavalloni, assessora alle Politiche Giovanili. Con questo progetto partecipativo intendiamo coinvolgere l’intera comunità di Gambettola in nuovi modelli di consumo e sostenibilità ambientale in grado di sostenere le sfide ambientali del futuro. Protagonisti diretti sono infatti i giovani; costituiscono il futuro del territorio, i maestri di sostenibilità, testimoni della storia dell’economia e del know-how gambettolese; ma anche i cittadini e gli studenti delle scuole che saranno coinvolti dal Green Team in iniziative di cittadinanza attiva. Partiamo con un progetto sostenuto dalla Regione che avrà una durata di sei mesi ma che porterà a costituire una Green Community in grado poi di continuare questa esperienza nel territorio anche nei prossimi anni”.  

Come candidarsi

Per partecipare al progetto è richiesta la compilazione dei moduli di candidatura online sul sito web del Comune di Gambettola.  Peril Green Team, il modulo sarà disponibile dal 22 Marzo fino alla mezzanotte dell’11 Aprile, mentre per i Maestri di Sostenibilità le candidature saranno aperte dal 7 Aprile fino alla mezzanotte del 18 Aprile. 

Gambettola Green Community è un progetto del Comune di Gambettola, vincitore del “Bando Partecipazione 2020, indetto dalla Regione Emilia-Romagna ai sensi della Legge Regionale 15/2018, in partenariato con l’Istituto comprensivo di Gambettola, l’Associazione Gambettola Eventi e l’Associazione Circuiti Dinamici e co-promosso dalla Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini e dal CISE – Centro per l’Innovazione e lo Sviluppo Economico – Azienda speciale della Camera di Commercio della Romagna.

About Giulia D'Agostino

Giulia D'Agostino
Amante dei libri e delle serie tv. Appassionata di arte. Cresciuta a pane e Fabrizio de Andrè.

Controlla anche

allevamento

Ambiente: Progetto Re-Live Waste in streaming il 19 e il 20 aprile

Il 19 e il 20 aprile si terrà l’evento conclusivo del “RE-LIVE WASTE”, un progetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *