Janas
acqua priorità pianeta
12901489 483412025202488 1781492240601047298 o 678x315 1

Giornata mondiale dell’acqua: una priorità per il pianeta

Il 22 marzo si festeggia la giornata mondiale dell’acqua, ma la scarsità d’acqua è un problema attuale per 2 italiani su 10

 

La pandemia del 2020 ha determinato grandi stravolgimenti nella quotidianità di ognuno di noi, con un impatto estremamente rilevante a livello sanitario, economico e sociale. Oltre che in termini di priorità e interessi rispetto a tutte quelle tematiche non direttamente attinenti al virus stesso. Particolare riferimento, in questo senso, va alla tematica ambientale e al ruolo primario che questa dovrebbe avere, sempre e comunque, nei pensieri degli Stati, delle aziende e dei cittadini. È su queste basi che Finish, leader italiano nel mercato dei prodotti per la lavastoviglie, ha scelto di portare avanti anche per il 2021 il suo impegno al fianco dell’ambiente. L’ha fatto con un particolare riferimento alla tutela dell’acqua, una risorsa tanto limitata quanto importante per il nostro pianeta e la sua sopravvivenza.

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua 2021, il prossimo 22 marzo, Finish ha pertanto scelto di scendere nuovamente in campo, proseguendo l’impegno iniziato nel 2020 con il progetto “Acqua nelle nostre mani”. Un percorso di profonda attenzione verso il bene acqua. Attraverso questo percorso bisogna diffondere maggiore consapevolezza circa nuovi modelli di comportamento e nuove abitudini di consumo che siano volte alla sua tutela e salvaguardia.

Qual è l’obbiettivo 2021?

Obiettivo 2021 quello di migliorare e aumentare questa consapevolezza stimolando, attraverso specifiche attività, nuovi pensieri, dibattiti e soluzioni utili a sviluppare una nuova e sempre più efficace gestione della risorsa. Bisogna coinvolgere in prima battuta i più giovani – i leader di domani – e agire poi, concretamente, in specifici settori della nostra quotidianità.

Al fianco del brand, anche per il 2021, ci sono alcuni partner di assoluto valore; come Future Food Institute e FAI – Fondo Ambiente Italiano. Grazie alla loro credibilità e reputazione, permetteranno di sviluppare dibattiti e confronti sia a livello istituzionale che nei confronti delle nuove generazioni. Con il FAI, al XXV Convegno Nazionale dei Delegati e dei Volontari intitolato “Fondo per l’Ambiente Italiano; per quale ambiente?”, dal 20 al 27 marzo. Con il Future Food Institute, nel progetto “Cosmopolites”.  Inoltre, nella seconda parte dell’anno e sempre al fianco del Future Food Institute, grande rilevanza sarà poi assicurata al settore dell’agricoltura e ad una serie di concrete azioni che vedranno il brand impegnato nella tutela e salvaguardia di una tra le più importanti eccellenze agroalimentari IGP del nostro paese.

 

 

 

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Giulia D'Agostino

Giulia D'Agostino
Amante dei libri e delle serie tv. Appassionata di arte. Cresciuta a pane e Fabrizio de Andrè.

Controlla anche

verdura

Covid-19: Una corretta nutrizione riduce i decessi in terapia intensiva

Una nutrizione adeguata può fare la differenza tra la vita e la morte per i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *