Janas
istockphoto 459022829 170667a
istockphoto 459022829 170667a

Elton John critica il Vaticano che nega la benedizione agli omosessuali

Elton John risponde in modo durissimo alla Congregazione per la Dottrina della Fede in cui si legge che “non è lecito benedire le unioni gay

“Questo è lo stesso Vaticano che ha permesso che centinaia di bambini venissero uccisi dalle suore in Irlanda. Questo è lo stesso Vaticano che ha permesso ai pedofili, colpevoli di abusi sessuali, di farla franca. È tempo di svegliarsi”. E ancora: “Non possono giudicare le persone, non è il loro mestiere. La nostra fede è nelle mani di Dio, non in quelle del Vaticano. Le persone sono persone e Dio ama ognuno dei suoi figli” e “perché il Vaticano investe denaro in un film? Dovrebbe darlo ai poveri. Dovrebbero dare a ognuno uguali diritti”. Ma anche: “Vi rendete conto che Papa Francesco si è esposto, nei confronti della Chiesa cattolica, affermando che era necessario smetterla di discriminare gli omosessuali?”.

Sono solo alcuni dei commenti, dei quasi settemila, lasciati sotto al post diffuso e – a quanto pare – personalmente scritto da Elton John sui suoi canali social. Un messaggio durissimo in cui l’artista britannico, 74 anni il prossimo 25 marzo, 250 milioni di dischi venduti nel mondorisponde al Vaticano dopo che ieri ha divulgato il ‘responsum’ della Congregazione per la Dottrina della Fede – la prassi in uso all’ex Sant’Uffizio in questo specifico caso riferita alla benedizione delle unioni di persone dello stesso sesso – in cui si dichiara “illecita ogni forma di benedizione che tenda a riconoscere le unioni omosessuali”.

Elton John, fece un primo passo verso il coming out dichiarandosi bisessuale posando per la storia di copertina dell’edizione del 7 ottobre 1976 di Rolling Stone.

E, alla domanda se “la Chiesa dispone del potere di impartire la benedizione a unioni di persone dello stesso sesso?”, si risponde “negativamente”. In poche parole: “Non è lecito benedire le unioni gay”, affermazione ‘aggravata’, agli occhi e al cuore della comunità Lgbt+, dall’aggiunta che “Dio benedice l’uomo peccatore ma non il peccato”.

I punti che più hanno lasciato perplessi gli omosessuali – ma non solo – sono tuttavia due. Il primo è piuttosto strabiliante: come svelato da un’inchiesta, il Vaticano sarebbe invischiato nel trasferimento di milioni di euro – parecchi dei quali ‘ricavati’ dalle offerte dei fedeli all’Obolo di San Pietro – in ambiti prevedibili come il mattone o più che imprevedibili come il cinema. Tra le ingenti somme di denaro passate attraverso il Centurion Global Fund, un fondo di investimento internazionale con sede a La Valletta, Malta, ci sarebbero anche titoli come l’ultimo capitolo di Men in Black ma, soprattutto, Rocketman.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Claudia Emily Pau

Claudia Emily Pau

Controlla anche

auto elettrica

Acea Energia lancia l’app Acea e-mobility per la ricarica di veicoli elettrici

È stata pubblicata la nuova App Acea e-mobility. Una App che permette di individuare, prenotare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *