Janas
cb8df47061ccd5d1813f389807588dde L
cb8df47061ccd5d1813f389807588dde L

Serie A: la partita dell’ Inter-Sassuolo in bilico

Serie A: rinvio di Inter-Sassuolo per Covid. Aumentano i positivi nel club nerazzurro

Una grande incertezza

Il match di sabato potrebbe essere rimandato dall’Ats e i nazionali nerazzurri che la prossima settimana dovevano rispondere alle chiamate delle rispettive nazionali “bloccati”. Cosa succederà dopo i tamponi di ieri e quelli che saranno fatti nelle prossime ore? I positivi della squadra dell’inter aumentano.

La partita potrebbe essere rimandata

La partita della serie A: Inter-Sassuolo di sabato sera potrebbe essere rimandata. Al momento si tratta di un’ipotesi che però con il passare delle ore sta iniziando a prendere forma. E parallelamente i nazionali nerazzurri che la prossima settimana dovevano rispondere alle chiamate delle rispettive nazionali potrebbero essere “bloccati” in rispetto delle norme sull’isolamento fiduciario di 14 giorni che il gruppo squadra nerazzurro deve seguire dopo la positività di D’Ambrosio, alla quale è seguita ieri quella di Handanovic. Per rimandare il match è necessario, da protocollo Lega-Figc, che ci siano 10 positività nell’arco di una settimana oppure è sufficiente che intervenga l’Ats di Milano, che è stata informata delle positività di D’Ambrosio e Handanovic.

Nuovi tamponi

Ieri è stato fatto un nuovo giro di tamponi e c’è il concreto timore che il numero dei contagiati sia destinato a salire. Basterebbero, per esempio, un altro paio di positività (con il totale salito a 4 da lunedì) per far scattare l’allarme all’Ats. La decisione spetterà ai dirigenti che si occupano di pubblica sicurezza che a quel punto potrebbero stoppare anche gli allenamenti alla Pinetina e obbligare il rinvio della gara. A differenza del Napoli che doveva andare a Torino per la sfida con la Juventus e del Torino, stoppato prima di partire per Roma (per Lazio-Toro), l’Inter giocherà in casa sabato sera, ma il suo caso sarebbe analogo a quello di Torino-Sassuolo, recuperata ieri: i granata furono fermati dall’Asl. La situazione dei contagi in Italia preoccupa. Dipenderà dunque dall’esito dei tamponi di ieri, ma soprattutto da quelli che saranno fatti nelle prossime ore.

About Maria Francesca Canu

Maria Francesca Canu
Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

montagne, turismo estivo

Montagne: turismo estivo senza covid

Montagna verso l’estate, UNCEM: Impegno degli enti territoriali per i vaccini. Azione per rendere borghi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *