Alexa Unica Radio
satellite IM 1 780x405 1
satellite IM 1 780x405 1

Meteo: maltempo anche in Sardegna e Sicilia

L’ampia saccatura determina un peggioramento delle condizioni meteorologiche sulle regioni centro-meridionali italiane.

Le previsioni disponibili

Con una marcata intensificazione dei venti dai quadranti nord-occidentali anche sulle due isole maggiori. Sulla base delle previsioni disponibili; il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte; alle quali di conseguenza spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri.

I fenomeni meteo

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. Queste sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento. L’avviso prevede dalle prime ore di lunedì 15 marzo, venti da forti a burrasca, nord-occidentali, con raffiche di burrasca forte, sulla Sardegna. Dal pomeriggio di domani si prevede, inoltre, il persistere di venti forti o di burrasca nord-occidentali; con raffiche di burrasca forte, sulla Sicilia, in particolare sui settori meridionali. Infine sono attese mareggiate lungo le coste esposte.

Il quadro metereologico

Sulla base dei fenomeni previsti è in atto per la giornata di domani, precisamente nella giornata di lunedì 15 marzo, allerta gialla per rischio idraulico nel Basso Fortore in Puglia. Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile, insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà inoltre l’evolversi della situazione.

About Maria Francesca Canu

Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

Hunga Tonga

Esplosione Vulcano Hunga: l’onda d’urto raggiunge anche la Sardegna

Get Widget Sembra incredibile, ma l’onda d’urto del Vulcano Hunga si è propagata in tutto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.