Alexa Unica Radio
read 3362482 1920
read 3362482 1920

Mercoledì 24 marzo, l’evento finale del progetto europeo per l’inclusione scolastica

 

Mercoledì 24 marzo si terrà l’evento conclusivo del progetto Erasmus+ All-Inclusive School, guidato da Irecoop Emilia-Romagna e avviato ad ottobre 2018. Una bellissima avventura durata due anni e mezzo che ha visto il coinvolgimento in un partenariato internazionale di enti e organizzazioni specializzate in inclusione scolastica, cooperazione e nuove tecnologie. La cooperativa sociale Archilabò di Bologna. L’Istituto Tecnico Statale “Ignazio Calvi” di Finale Emilia (Italia). La scuola cooperativa Colegio Huerta Santa Ana (Spagna). Il Landkreis Kassel (Germania). Il’Ispettorato Scolastico e il County Centre of Resources and Educational Assistance della Contea di Vaslui (Romania) e infine l’Università Leuven-Limburg (Belgio).

“Si tratta di un progetto che ci rende molto orgogliosi”. Afferma Margherita Dalla Casa coordinatrice delle attività. “Abbiamo coinvolto circa 60 scuole stakeholder e 200 docenti nei 5 paesi europei partner. Nelle fasi di analisi, raccolta buone prassi e testing nell’ottica di creare strumenti realmente utili. Le cui caratteristiche fossero: innovatività, inclusività e natura digitale. Ci auguriamo siano di supporto nella difficile fase storica che tutti stiamo vivendo, in particolare nell’ambito della Didattica a Distanza”.

Obiettivo del progetto è stata la realizzazione di un kit di strumenti didattici ad uso di insegnanti ed educatori, volti a favorire una didattica inclusiva, digitale e capace di promuovere l’integrazione degli studenti con disabilità cognitiva lieve all’interno delle classi, nell’ambito degli Istituti di Istruzione Superiore

A introdurre l’evento saranno Andrea Rossi e Morena Manni, rispettivamente Amministratore Delegato e Direttore di Irecoop ER. A seguire Margherita Dalla Casa (coordinatore progetto) Giacomo Vincenzi (coordinatore All-in Teacher Kit) e Paolo Martinelli (Presidente Archilabò e coordinatore All-in Social Books Creator) avranno modo di presentare il progetto e gli Output realizzati. Non mancheranno i docenti a raccontare l’esperienza diretta con gli studenti e ci sarà anche modo, grazie agli interventi della ricercatrice Indire Francesca Caprino e dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna, di presentare scenari e orizzonti futuri sui temi dell’inclusione e del digitale.

Per partecipare è necessario effettuare l’iscrizione.
 

About Martina Corgiolu

Appassionata di musica, in particolare quella classica, dell'arte e della lettura. Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo presso l'Università degli studi di Cagliari.

Controlla anche

man g1f10e3db4 1920

Borsa di studio nazionale, anno scolastico 2021/2022

Il contributo è rivolto agli studenti iscritti nelle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, resdienti a Cagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.