Alexa Unica Radio
Targa
targa

Targa per l’AOU l’8 marzo

Una targa all’Azienda Ospedaliera Universitaria di Cagliari come ringraziamento a tutte le donne che hanno lavorato durante l’emergenza Covid.

La targa è stata donata dalla Commissione per le Pari opportunità della Regione, in occasione della Giornata internazionale della Donna all’ AOU di Cagliari. “È un simbolo che porta un messaggio profondo- si legge nella motivazione -. Aumentare la consapevolezza sull’importanza della parità di genere, per abbattere la disparità e il gap di genere dal punto di vista economico, sociale e culturale. Purtroppo la disuguaglianza si è accentuata ancora di più a causa della pandemia da Coronavirus.
 
“Grazie per il pensiero e per il messaggio che questo gesto porta con sè”, commenta il direttore generale dell’Aou Giorgio Sorrentino -.  Sono fortunatissimo ad avere nel mio team due donne straordinarie nel ruolo di direttrice amministrativa e direttrice sanitaria, non potevo fare scelta migliore”.
 

Anche a Sassari: donata una targa per le donne impegnate in prima linea contro il Covid

Consegnata questa mattina in Aou Sassari da una rappresentanza della Commissione regionale Pari opportunità, alla presenza del presidente del Consiglio regionale Michele Pais

Una targa per ricordare l’impegno del personale sanitario, in particolare delle donne, nell’anno della pandemiaCon questa finalità questa mattina una rappresentanza della Commissione regionale per le Pari opportunità ha consegnato una targa celebrativa nella ricorrenza dell’8 marzo. Un occasione per ringraziare quanti hanno operato con sacrificio nella lotta al Covid-19. «Un momento per riconoscere il grande ruolo svolto dalle donne», hanno sottolineato Rossella TancaMartina Pinna e Anna Cherchi della Commissione.

Un concetto ribadito anche dal presidente del Consiglio regionale, onorevole Michele Pais, che ha voluto essere presente al momento della consegna. A ricevere la targa sono state la dottoressa Patrizia Tilocca, direttore del reparto di Geriatria del Santissima Annunziata, che in occasione della seconda ondata ha guidato il reparto trasformato in degenza Covid. Quindi la dottoressa Anna Bellu, coordinatrice della Neurologia trasformato assieme agli altri in reparto Covid; e ancora Antoinette Catgiu, infermiera della Direzione medica del Presidio in prima linea nella lotta al Covid per un intero anno.

Un ruolo di rilievo lo hanno svolto anche gli impiegati amministrativi e per questo a ritirare la targa erano presenti anche la responsabile del Bilancio e direttore amministrativo, dottoressa Rosa Bellu, e la funzionaria Assuntina Manca delle Risorse umane. Alla breve cerimonia erano presenti anche il commissario straordinario Antonio Spano e il direttore sanitario Bruno Contu.

About Veronica Delia Schirru

Sono una studentessa in Beni Culturali nella facoltà degli Studi di Cagliari. Amante dell'Arte e affascinata dalla storia del passato.

Controlla anche

Incontri

La pandemia cambia il modo di relazionarsi con le donne

Una delle cose che ha radicalmente cambiato la pandemia è stata sicuramente il modo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *