Janas
rifiuti cagliari basta abbandono
redim

Rifiuti: “Basta abbandoni” contro incivili

Con lo slogan “Basta abbandoni – Combatti con noi gli incivili” e la pubblicazione di un terzo filmato, il Comune di Cagliari risponde a chi incivilmente lascia rifiuti per strada

“Basta abbandoni” ha attivato anche l’indirizzo email [email protected], al quale chiunque può inviare segnalazioni di comportamenti vietati che verranno sanzionati.

L’abbandono dei rifiuti è una forma di maleducazione che danneggia l’ambiente, causa disagi in termini di salute e decoro urbano. Ma anche incremento della spesa pubblica, considerati gli alti costi degli interventi di pulizia straordinaria”, spiega l’amministrazione guidata dal sindaco Paolo Truzzu. Per contrastare il fenomeno sono principalmente due gli strumenti adottati. Innanzitutto l’uso della tecnologia attraverso l’installazione di telecamere in luoghi strategici della città. Infine un’apposita sezione della Polizia Locale per intensificare le attività di controllo insieme al Servizio igiene del suolo.

A Cagliari l’attuale sistema prevede anche la raccolta domiciliare gratuita degli ingombranti (arredi, reti, frigoriferi, etc.). Basta telefonare al numero verde 800533122 del centro informazioni di via Ciusa 133, da lunedì a sabato dalle 8 alle 20 (email [email protected]). In caso di persone diversamente abili, o di età maggiore di 65 anni che non abbiano all’interno del nucleo familiare persone con età inferiore, potrà essere richiesto il prelievo del rifiuto ingombrante all’interno della proprietà privata, al piano in cui sono presenti i materiali da rimuovere. Inoltre, sono disponibili le Isole ecologiche mobili di via Pisano e via Puglia, l’Ecocentro Sant’Elia e il nuovo Centro di riuso di via Contivecchi 8 (mercoledì, sabato e domenica dalle 10 alle 18).


Ogni ulteriore informazione per conferire correttamente i rifiuti può essere reperita sul sito internet.

About Giulia D'Agostino

Giulia D'Agostino
Amante dei libri e delle serie tv. Appassionata di arte. Cresciuta a pane e Fabrizio de Andrè.

Controlla anche

cagliari spiaggia poetto

Spiaggia del Poetto con la scuola media: come pulirlo nel modo corretto

Si è conclusa nei giorni scorsi – alla vigilia della zona rossa per la Sardegna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *