Janas
seborroica
seborroica

La dermatite seborroica: un’infiammazione cutanea

La dermatite seborroica è un’infiammazione delle regioni cutanee. A elevata densità di ghiandole sebacee (volto, cuoio capelluto, parte superiore del tronco). La causa è sconosciuta. Ma delle specie di Malassezia, un normale lievito della pelle, giocano un certo ruolo. La dermatite seborroica compare con frequenza crescente nei pazienti con HIV. E in quelli affetti da patologie neurologiche. La dermatite seborroica causa prurito occasionale. Forfora e desquamazione untuosa giallastra all’inserzione dei capelli e sul volto. La diagnosi viene posta sulla base dell’esame obiettivo. Il trattamento è costituito da shampoo contenente catrame o altre sostanze e da corticosteroidi e antimicotici topici.

Nonostante la denominazione, la composizione e la secrezione sebacea, di solito, sono normali. La patogenesi è incerta, tuttavia, il grado di attività è stato correlato al numero di lieviti di Malassezia presenti sulla cute. Quest’infiammazione si verifica il più delle volte nei bambini, di solito entro i primi 3 mesi di vita, e negli adulti tra i 30 e i 70 anni. L’incidenza e la gravità della patologia sembrano essere determinate da fattori genetici, stress fisici o psichici e dal clima (di solito peggiora con il freddo). La dermatite seborroica può precedere o accompagnare la psoriasi (chiamata seboriasi). La dermatite seborroica può essere più diffusa e più grave tra i pazienti con disturbi neurologici (in particolare il morbo di Parkinson) o HIV/AIDS. Molto raramente, la dermatite diventa generalizzata.

I sintomi della dermatite seborroica insorgono gradualmente e, in genere, la dermatite compare solo come desquamazione diffusa secca (forfora) o untuosa del cuoio capelluto (forfora), con prurito di intensità variabile. Nei casi più gravi compaiono papule squamose di colore rosso-giallastro all’attaccatura dei capelli, in sede retroauricolare, nei condotti uditivi esterni, sulle sopracciglia, nell’ascella, sul dorso del naso, nei solchi naso-labiali e sopra lo sterno.

Può essere presente una blefarite marginale caratterizzata da croste gialle e secche e da irritazione congiuntivale.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Ilaria Bandini

Ilaria Bandini
Ilaria Bandini, nata a Cagliari il 7 novembre 1997. Studentessa di Scienze della Comunicazione. Presidente dell'associazione ONLUS a tutela degli animali, chiamata La strada verso casa.

Controlla anche

sclerosi multipla

Novartis, nuove terapie contro la sclerosi multipla

Doppia buona notizia per le persone con sclerosi multipla (Sm). Con la Gazzetta Ufficiale n. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *