Janas
52 00 Cittadella dei Musei d0 270x170 2
52 00 Cittadella dei Musei d0 270x170 2

Streghe, appuntamento a Cagliari, visite a numero chiuso

Inquisizione e streghe nella Cagliari del passato. Appuntamento sabato 27 febbraio ore 10:00 e ore 16:15 o domenica 28 ore 10:00 o ore 16:15 in Piazza Arsenale.
Le visite sono a numero chiuso per un numero limitato di partecipanti e si svolgono nel rispetto delle norme anti Covid. La quota di partecipazione è 10,00 euro per gli adulti, 5,00 euro per i bambini dai 6 ai 14 anni. Gratis per i bambini sotto i 6 anni ed è comprensiva della visita guidata.

Per partecipare è necessaria la prenotazione telefonando ai numeri 340 4797091 – 328 2761164 o scrivendo una mail a [email protected]
Inquisizione e stregoneria: due macabre e oscure realtà che hanno caratterizzato anche la storia della nostra terra.
Era il 1492 e, mentre il mondo scopriva l’America, in Sardegna iniziava la storia del Santo Uffizio. Con l’arrivo, a Cagliari, del primo inquisitore Sancho Marin.

52 00 Cittadella dei Musei d0 270x170 1 Streghe


Furono secoli di terrore, di sospetto e di tormenti, perché il Tribunale dell’Inquisizione ricorse ad ogni mezzo. Comprese le torture più terribili, pur di “riportare sulla retta via i peccatori e gli eretici”.
Anche nell’isola e nel capoluogo cominciò una vera e propria persecuzione che prenderà di mira in particolare le donne. Accusate di essere streghe, perché portatrici di un antico sapere, perché amanti di nobili. O perché scomode testimoni di un qualcosa che non avrebbero dovuto sentire.

Tra queste ci fu Domenica Figus, serva di Sinnai che nel 1547 venne condannata dal tribunale o la viceregina Maria de Requesens. Incolpata di essere una surbile, una donna vampiro che succhiava il sangue dei neonati.
Questo lungo periodo ha lasciato diverse tracce indelebili nell’isola e nella nostra tradizione; sabato 27 e domenica 28 febbraio unisciti a noi per ripercorrere la storia, conoscere i luoghi, i personaggi e le protagoniste di un passato non troppo lontano, quando le ombre dell’inquisizione e della stregoneria oscuravano la nostra terra.

About Barbara Nateri

Barbara Nateri
Amante del cinema impegnato e del cult di genere, del cantautorato italiano come Fabrizio de André e Francesco Guccini, mi piace leggere romanzi di formazione di avventura e horror, amante dei gatti, del giornalismo, della cultura orientale e dell'avventura, mi piace viaggiare alla scoperta di luoghi folkloristici, indagare sulle tradizioni visive e musicali della mia terra e non solo.

Controlla anche

cagliari calcio

Cagliari: squadra in ritiro per sfida salvezza col Parma

Da giovedì pomeriggio i rossoblù resteranno ad Asseminello. Cagliari in ritiro da giovedì pomeriggio in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *