Janas

Film iconici degli anni 60-70 in streaming grazie all’AAMOD

Con donazioni libere, la piattaforma OpenDDB offre la visione opere significative dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico.

film iconici archivio audiovisivo
Gian Maria Volonté

Film storici ed iconici in streaming: questa l’iniziativa dell‘Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD). Per metterla in atto si è scelto OpenDDB – Distribuzioni Dal Basso, portale specializzato in documentari su temi sociali.

Saranno proposte in streaming alcune significative opere appartenenti al ricchissimo patrimonio filmico dell’AAMOD.

I dettagli dell’iniziativa

Da oggi quindi, sulla piattaforma OpenDDB, è disponibile una serie di documentari rarissimi che testimoniano la nostra storia ritratta da grandi registi. In particolare, il loro lavoro di cronaca, ricostruzione e creatività riporta la memoria di ieri all’occhio di oggi attraverso la tecnologia innovativa.

Con donazioni libere, sarà così possibile vedere lavori introvabili e limitatamente proiettati in passato che portano la firma di validi nomi della cinematografia d’inchiesta.

Il catalogo dei film

Nel catalogo, online sulla pagina OpenDDB dell’Archivio Audiovisivo (AAMOD), sono già presenti e visionabili:

  • “La tenda in piazza” di Gian Maria Volonté (1971);
  • “Concerto in fabbrica” di Maurizio Rotundi (1972);
  • “La lotta non è finita” di Annabella Miscuglio (1973);
  • “Bologna-Roma. Due città due volti” di Carlo Di Carlo (1968);
  • “La salute è malata” di Bernardo Bertolucci (1971);
  • “Il popolo calabrese ha rialzato la testa” di Marco Bellocchio (1969);
  • “Primo piano. Pier Paolo Pasolini” di Carlo Di Carlo (1967);
  • “Vietnam. Scene del dopoguerra” di Ugo Gregoretti e Romano Ledda (1975);
  • “Modena. Una città dell’Emilia rossa” di Carlo Lizzani (1950);
  • “Resistenza. Una nazione che risorge” di Ansano Giannarelli (1975) – quest’ultima, in particolare, è in 5 differenti puntate.

Questa scelta conferma il comune intento delle due realtà di far conoscere alla contemporaneità uno spaccato storico e sociologico del nostro Paese attraverso la voce di chi lo ha respirato e testimoniato in prima linea.

About Fabio Allegra

Fabio Allegra
Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cagliari. Non apprezzo il maestrale.

Controlla anche

fd029967835ae8ee1c708b1b7940b58d

Musica: a Cagliari magia Rachmaninov con Pletnev e Malofeev

Parata di stelle al Teatro Lirico, concerto in tv e anche in streaming. Grande serata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *