Janas
running track 1201014 1920
running track 1201014 1920

Sport di Tutti: online gli avvisi pubblici per sostenere lo sport di base e le attività sociali

Il “Piano di intervento a sostegno degli Organismi Sportivi”, è stato illustrato dal Presidente Vito Cozzoli, Sport e Salute promuove “Sport di Tutti”. Questo modello sportivo e sociale mira ad abbattere le barriere economiche e declina il principio del diritto allo sport per tutti, fornendo un servizio alla comunità.

Ecco l’iniziativa promossa da Sport e Salute in collaborazione con tutti gli Organismi sportivi

Grazie alla pratica sportiva, si promuovono stili di vita sani a tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare la salute e il benessere delle persone. In particolare attraverso due avvisi pubblici rivolti alle Associazioni e alle Società Sportive.

Sport di Tutti – Quartieri. Finalizzato a promuovere e sostenere la creazione di presidi sportivi ed educativi in quartieri e periferie disagiate che fungano da centri aggregativi per la comunità.

Sport di Tutti – inclusione. Sviluppato per sostenere lo sport sociale e incentivare l’eccellenza dell’associazionismo sportivo attraverso il finanziamento di progetti rivolti alle categorie vulnerabili e soggetti fragili.

SPORT DI TUTTI QUARTIERI HA L’OBIETTIVO DI: supportare le associazioni che operano in contesti territoriali disagiati. Intervenire in aree di disagio sociale e nelle periferie urbane a rischio emarginazione, povertà educativa e criminalità. Offrire un Presidio sportivo, educativo e sociale alla comunità di quartiere, che diventi un centro di riferimento e aggregazione sul territorio. Promuovere stili di vita sani per tutte le fasce della popolazione. Lo scopo è migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui. Garantire il diritto allo sport ed eliminare le barriere economiche dello sport. Creare collaborazioni tra sistema sportivo e Istituzioni, Enti locali e Terzo settore.

Le informazioni per le candidature sono disponibili sul sito di Sport e Salute nelle sezioni dedicate ai progetti. Le domande possono essere presentate dalle ore 12:00 del 15 marzo 2021 fino alle ore 12:00 del 30 giugno 2021.

About Martina Corgiolu

Martina Corgiolu
Appassionata di musica, in particolare quella classica, dell'arte e della lettura. Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo presso l'Università degli studi di Cagliari.

Controlla anche

chirurghi

In Italia il primo trapianto al mondo di trachea su un paziente post Covid

I chirurghi del policlinico universitario Sant’Andrea di Roma hanno effettuato il primo trapianto di trachea …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *