Janas
092510620 ba0c1d38 d63c 4400 89ee 8495d948aa81
092510620 ba0c1d38 d63c 4400 89ee 8495d948aa81

Covid: rischio furti e mercato nero per i vaccini

Con l’inizio della campagna vaccinale per l’immunizzazione nazionale contro il Covid 19, i medici italiani hanno segnalato il rischio della creazione di un mercato nero degli “scarti”: c’è infatti il pericolo concreto che ciò che avanza delle fiale possa costituire nuove dosi rivendibili sul dark web. Fanpage.it ha parlato del mercato nero online con Nicola Bressan, CTO dell’azienda specializzata in sicurezza informatica Yarix.
ATTUALITÀ 7 GENNAIO 2021 11:03di Gabriella Mazzeo

download 23 Covid

https://farmaci.agenziafarmaco.gov.it/aifa/servlet/PdfDownloadServlet?pdfFileName=footer_000690_049314_RCP.pdf&retry=0&sys=m0b1l3#page=7

Con le prime dosi del vaccino contro il Covid-19, l’Italia rischia l’aprirsi di un vero e proprio mercato nero. Per coloro che vogliono immunizzarsi senza aspettare i tempi previsti delle campagne vaccinali lanciate dal Ministero della Salute. I Nas avrebbero infatti iniziato i controlli a sorpresa negli ospedali del Lazio, per evitare furti del vaccino. Si tratterebbe infatti di un mercato florido per organizzazioni criminali sul dark web. Ed è già sotto la lente di ingrandimento degli esperti di sicurezza informatica. Alcune fiale sono già in vendita in quegli angoli del web a cifre elevate. Non è dato sapere se si tratti di truffe o se in qualche modo fiale del vaccino possano essere state sottratte per l’immissione sul mercato illegale o create grazie a scarti recuperati nei centri adibiti per il vaccino.

About Barbara Nateri

Barbara Nateri
Amante del cinema impegnato e del cult di genere, del cantautorato italiano come Fabrizio de André e Francesco Guccini, mi piace leggere romanzi di formazione di avventura e horror, amante dei gatti, del giornalismo, della cultura orientale e dell'avventura, mi piace viaggiare alla scoperta di luoghi folkloristici, indagare sulle tradizioni visive e musicali della mia terra e non solo.

Controlla anche

covid bologna medici ipa fg 1

Covid,”Presto per dire terza ondata ma no aperture”

“Nel Paese la situazione è stata stabile fino all’ultima settimana, quando si è cominciato a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *