Alexa Unica Radio

Mountain bike: il Rally di Sardegna apre alle E-Bike

L’evento annuale si terrà dal 30 maggio dal 4 giugno: 368 km da percorrere in cinque giorni, da quest’anno con la novità E-Bike.

e-bike rally Sardegna mountain bike

La nona edizione del Rally di Sardegna, in programma la prima settimana di giugno, porta con sé una grossa novità. La gara di mountain bike a tappe, tra le più belle e impegnative nel panorama internazionale, sarà aperta anche all’uso delle versioni a pedalata assistita (E-Bike).

L’apertura del Rally alle e-bike nasce per valorizzare ulteriormente anche l’aspetto paesaggistico ed escursionistico dell’evento. Rappresenta anche un test importante per lo sviluppo futuro di un nuovo format agonistico del Rally destinato anche alle e-Bike.

Le regole dell’evento

Nell’edizione 2021 è, quindi, possibile iscriversi e partecipare al Rally anche con la E-Bike. Il percorso sarà esattamente lo stesso della gara riservata agli agonisti, così come saranno identiche tutta l’organizzazione e la logistica. Ma gli iscritti nella categoria eBike Rally Tour lo affronteranno con con modalità e spirito più turistici, quindi senza l’assillo del cronometro. Per gli e-bikers più agonisti, comunque, i tempi sulle PS potranno essere registrati.

Non per questo il percorso risulterà meno tecnico, avventuroso e divertente. Con i suoi 370 Km circa, suddivisi in 5 tappe, e un dislivello complessivo di 11.000 metri, questo rally non è certo tra i più facili da affrontare, nemmeno con l’ausilio di un motore elettrico.

Gli e-bikers, in ogni caso, oltre a tutto il supporto logistico dell’organizzazione del Rally, potranno contare durante ogni tappa dell’esperienza sul campo dello stesso Mauro Cottone, che quest’anno prenderà parte al Rally in veste di coordinatore e guida del gruppo e-Bike.

Un’occasione per far scoprire ai turisti il paesaggio della Sardegna

Sarà una grande eBike Experience, da vivere in prima persona chilometro dopo chilometro e successivamente raccontare anche attraverso le immagini e i video che saranno realizzati dai professionisti al seguito. Una occasione per scoprire in sella alla mountain bike le bellezze più selvagge della Sardegna.

Si attraverseranno, infatti, alcune delle zone più suggestive dell’Ogliastra e della meravigliosa Costa Orientale attraverso un suggestivo viaggio off road. Dalle pendici del Gennergentu pedalando fin sulla cima più alta della Sardegna, e poi di nuovo giù, nei giorni successivi, verso il traguardo posto sulla spiaggia di Santa Maria Navarrese per il classico tuffo nel favoloso mare che tutti conosciamo.

Anche il mare sarà grande protagonista, soprattutto nel finale di gara ma il Rally predilige percorsi e località della Sardegna interna. Quella meno conosciuta dalla grande massa dei turisti, non per questo meno affascinante.

Bike a noleggio per chi non ne possedesse una

Oltretutto, per chi non avesse una e-bike propria o volesse provare qualcosa di diverso e molto performante ci sarà l’opportunità di noleggiare una Specialized Turbo Levo Comp (com batteria da 700 wh) per tutta la durata del Rally.

Per tutte le informazioni sulla categoria e-Bike e il noleggio Specialized per la gara: [email protected] | T. + 39 348 3122061

About Fabio Allegra

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cagliari. Non apprezzo il maestrale.

Controlla anche

francesco medda e giacomo casti foto di Sara Deidda 1

“L’Isola di Antonio: Gramsci, la Sardegna e la memoria” Antas apertas

Quinto appuntamento a San Sperate con la nuova edizione della stagione teatrale prodotta da Antas. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *