Alexa Unica Radio
prima giornata nazionale dei camici bianchi
prima giornata nazionale dei camici bianchi

La Giornata dei “Camici Bianchi”: Un anno dal “paziente zero” affetto da Covid

 

Si celebra oggi la prima Giornata Nazionale dei Camici Bianchi, istituita per onorare il grande lavoro, impegno e sacrificio del personale medico e sanitario nel corso della pandemia da covid-19.

Un disegno di legge della presidente del Senato. Alberti Casellati è stato fondamentale per l’istituzione della giornata Nazionale dei “Camici Bianchi”, che ricorre ad un anno dal primo paziente di Codogno nella Bassa Lodigiana. Fu Annalisa Malara, il medico anestesista dell’Ospedale di Codogno, ad individuare il famoso “Paziente Zero”, il primo contagiato da Covid-19 accertato. E’ passato esattamente un anno. Un lunghissimo anno che ha profondamente segnato le vite di tutti noi. Ci sono costati, solo in Italia, quasi 100.000 decessi e 2,77 milioni di casi totali. (Un anno di covid in numeri | Il Sole 24 ORE )

 

L’uomo, un 38 enne residente nella zona, si era presentato al pronto soccorso in giornata. Presentava forti sintomi da influenza e da polmonite, e intorno alle ore 20 della stessa sera era arrivata la conferma della sua positività al coronavirus. Fu lui il primo caso autoctono, cioè di un cittadino italiano contagiato in Italia, anche se in realtà era il terzo caso in assoluto accertato sul territorio italiano. Dopo ci furono i due turisti cinesi provenienti proprio da Wuhan e ricoverati all’ospedale Spallanzani di Roma dai primi di febbraio.

Mattia, questo il nome del paziente, fu ricoverato in condizioni abbastanza gravi ma alla fine si salvò. Tutti però ricordiamo la frenesia e la paura collettiva di quei giorni che hanno per sempre sconvolto le nostre vite. Codogno diventa così una cittadina spettrale: le mascherine non si trovano da nessuna parte, il Comune chiude bar e ristoranti e in meno di 72 ore Codogno viene isolata. L’esercito la circonda: è la prima zona rossa d’Italia. Ancora non si conosceva ciò che sarebbe avvenuto da lì a poco con la diffusione della pandemia. Alla giornata dei “camici bianchi” è dedicata la trasmissione “Frontiere” in onda oggi alle 16.30 su Rai3, condotto da Franco Di Mare.

About Valentina Matzuzi

Sono una studentessa in Scienze della Comunicazione all'università di Cagliari. Ho 22 anni e vivo a Cagliari.

Controlla anche

Nuovo test covid

Lanciato un nuovo test per distinguere il Covid dall’influenza

Individua tutte le varianti   Pronto un nuovo test molecolare che permette di distinguere il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *