Alexa Unica Radio
istock 140472351 1 e1612548581317
istock 140472351 1 e1612548581317

Sardegna arancione nella nuova mappa Ue

l monitoraggio Gimbe sui contagi Covid in Italia: in 17 province crescita del 5%. La Sardegna si aggiunge alla Val d’Aosta come uniche regioni arancioni.

Alcune regioni restano in rosso

La Fondazione: “Impossibile pensare di piegare la curva con le attuali misure di mitigazione”. Sul vaccino “arrivate solo un terzo delle dosi”. L’Umbria e le province autonome di Trento e di Bolzano restano in rosso scuro, la Sardegna si aggiunge alla Valle d’Aosta tra le regioni arancioni nella mappa di rischio del Centro europeo per il controllo delle malattie.

L’eccezione dell’isola

L’Umbria e le province autonome di Trento e di Bolzano restano le uniche aree italiane ad alta incidenza di contagi da Covid-19, in rosso scuro, nella mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).  La situazione non è cambiata dalla settimana scorsa, fatta eccezione per la Sardegna che si aggiunge alla Val d’Aosta come uniche regioni arancioni.  Nel resto d’Europa, il rosso scuro continua a coprire buona parte della Penisola iberica, il Sud della Francia, le regioni slovene al confine con l’Italia, la Cechia, le aree limitrofe di Slovacchia e Germania, Lettonia, Estonia,Svezia meridionale.

I contagi

I contagi Covid non accennano a calare, con la minaccia delle nuove varianti del Coronavirus, e cambiano ancora i colori delle Regioni, non solo a livello italiano, ma anche per l’Europa. L’Umbria e le province autonome di Trento e di Bolzano restano le uniche aree italiane in rosso scuro, cioè ad alta incidenza di contagi, nella nuova mappa Ue, aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). La situazione, quindi, non è cambiata dalla settimana scorsa, fatta eccezione per la Sardegna che si aggiunge alla Val d’Aosta come uniche regioni arancioni. Nel resto d’Europa, invece, il rosso scuro continua a coprire buona parte della Penisola iberica, il Sud della Francia, le regioni slovene al confine con l’Italia, la Cechia, le aree limitrofe di Slovacchia e Germania, Lettonia, Estonia,Svezia meridionale.

About Maria Francesca Canu

Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

Teatro d'Inverno

Teatro d’Inverno: venerdì 23 luglio 20.30 “Il vuoto dentro”

A Teatro il fascino dell’arte Drag per un (auto)ritratto d’artista con “Il vuoto dentro”  Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *