Janas
bulimia
bulimia

La bulimia nervosa

La bulimia è uno dei disturbi della nutrizione e dell’alimentazione. Si caratterizza per l’eccessiva assunzione di cibo, le cosiddette abbuffate. Seguite da episodi volti a liberarsi della quantità di cibo ingerita. Con metodi quali il vomito autoindotto o l’uso di lassativi. Questa patologia è difficile da riconoscere in quanto spesso le persone affette presentano un peso corporeo nella norma.

Secondo il DSM-5 per parlare di bulimia devono presentarsi i seguenti criteri criteridiagnostici:

  • Le abbuffate ricorrenti consistono di mangiare per un determinato periodo di tempo quantità di cibo superiori rispetto alla norma. Ovvero un consumo di grandi quantità di cibo indipendentemente dalla percezione di fame e con la sensazione di perdita di controllo (ad esempio: mangiare un pacco intero di merendine subito dopo un pranzo completo).
  • L’individuo ha la sensazione di perdere il controllo durante l’abbuffata.
  • La presenza di condotte di compenso (o atti compensatori), finalizzate a neutralizzare gli effetti delle abbuffate, come il vomito autoindotto (che è il comportamento di compenso più frequentemente utilizzato), l’assunzione impropria di lassativi e diuretici, o la pratica eccessiva di esercizio fisico.
  • Una continua ed estrema preoccupazione per il peso e le forme corporee.
  • Le abbuffate sono vissute in genere con estrema vergogna e disagio; spesso sono associate a momenti di solitudine, di stress, di sensazione psicologica di vuoto o di noia, ed il cibo viene rapidamente ingerito in maniera scomposta, incoerente ed eccessiva.
  • Le abbuffate e gli atti compensatori devono verificarsi in media una volta alla settimana per tre mesi.
  • I livelli di autostima sono dettati dalla forma fisica e dal peso.

I soggetti bulimici generalmente hanno un peso normale, cosa che rende il disturbo più difficile da identificare (rispetto per esempio all’anoressia, facilmente individuabile per la significativa perdita di peso).

L’esordio si ha generalmente in un’età compresa tra i quindici e i venticinque anni, con un picco nella fascia d’età che va dai 17 ai 19. Sono comunque descritte anche forme precoci, in età infantile, e tardive.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Ilaria Bandini

Ilaria Bandini, nata a Cagliari il 7 novembre 1997. Studentessa di Scienze della Comunicazione. Presidente dell'associazione ONLUS a tutela degli animali, chiamata La strada verso casa.

Controlla anche

120302602 7150d294 3945 4715 be36 2e3fb767ba94

Pillola anti Covid: adesso pensiamo a un nuovo farmaco

Pfizer sta ora pensando alla realizzazione di un nuovo farmaco: una pillola vaccinale anti-Covid che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *