Janas
bambine scienziate
bambine scienziate

Giornata delle donne e delle ragazze nella scienza

International day of women and girls in science

Domani, giovedì 11 febbraio, si tiene la giornata delle donne e delle ragazze nella scienza. Con la partecipazione dell’istituito dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. L’evento viene introdotto alle 9 dal rettore Maria Del Zompo, a seguire lectio del prorettore Micaela Morelli. Coinvolti i corsi di laurea in Biologia, Biotecnologie, Chimica, Fisica, Geologia, Matematica, Informatica, e infine Scienze ambientali e naturali coinvolti nel Piano lauree scientifiche. Masterclass e attività con circa 430 ragazze di novanta istituti sardi

Promuovere l’uguaglianza di genere, per la parità dei sessi nella scienza

Dalle 9 alle 18.30: la Giornata Internazionale per le donne e le ragazze nella scienza si svolge in diretta streaming ed è stata istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per promuovere un fenomeno importantissimo, in particolare l’uguaglianza di genere e a far sì che donne e ragazze ottengano parità di accesso e partecipazione nella scienza. Curato dai corsi di laurea in Biologia, Biotecnologie, Chimica, Fisica. Tra queste anche Geologia, Matematica, Informatica, Scienze ambientali e naturali coinvolti nel Piano lauree scientifiche dell’Università di Cagliari.

Evento e iniziative

L’evento prevede iniziative al mattino l’introduzione del rettore Maria Del Zompo, i saluti dei direttori di dipartimento, di Micaela Morelli (prorettore Ricerca scientifica e Premio per la scienza 2020), Alberto Masoni (direttore Istituto nazionale fisica nucleare, Cagliari) e da Susi Ronchi (presidente Corecom Sardegna). Testimonianze preziose, attive in particolare sul fronte della divulgazione scientifica, in grado di recepire e trasmettere l’universo del sapere con i tempi e le aspettative delle nuove generazioni.

Infine la possibilità di seguire tramite link al canale YouTube per seguire l’evento

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Maria Francesca Canu

Maria Francesca Canu
Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

parita

Progetto SUPERA: pubblicato il piano per la parità di genere

La Regione Sardegna ha approvato il piano per l’uguaglianza di genere. La Regione Sardegna ha …