Janas
università, cagliari, 400 anni, medicina, facoltà
universitacagliari

Facoltà di medicina: proseguono celebrazioni per i 400 anni dell’università di Cagliari

Proseguono le celebrazioni per i 400 anni dell’Università di Cagliari: dal 18 febbraio le iniziative della facoltà di medicina


Si apriranno il 18 febbraio alle 17 le celebrazioni della Facoltà di Medicina e Chirurgia per i 400 anni dell’Università di Cagliari. Anche in questo caso l’iniziativa sarà trasmessa on line sui canali social dell’Ateneo.

Ad inaugurare i lavori – previste due relazioni – sarà il Rettore Maria Del Zompo; cui seguiranno gli interventi introduttivi di Francesco Marongiu, già Prorettore UniCa, Carlo Carcassi, docente di Genetica Medica e già membro del Senato Accademico, Gabriele Finco, Presidente Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia e Alessandro Riva, professore emerito di Anatomia Umana e docente di Storia della Medicina.

Uno sguardo da Cagliari sull’Anatomia Umana


La prima relazione, “Uno sguardo da Cagliari sull’Anatomia Umana“, è affidata a Paolo Mazzarello. Quest’ultimo è il docente di Storia della Medicina all’Università di Pavia; inoltre, il docente partirà dal volume “Anatomia Clavis et Clavum Medicinae”. In modo tale da mettere in evidenza aspetti finora poco conosciuti ma rilevanti nell’evoluzione del pensiero e della ricerca in medicina e chirurgia.

A discutere con il professor Mazzarello gli autori del lavoro, pubblicato dalla casa editrice dell’Ateneo UniCapress, Marcello Trucas, Marina Quartu e Alessandro Riva.

Neuroscienze senza Frontiere


A seguire, la lezione di Gian Luigi Gessa, professore emerito di Farmacologia. Presenterà il tema “Neuroscienze senza Frontiere“, discipline che studiano il ruolo dei geni, dell’ambiente, dell’assunzione di droghe e di comportamenti patologici nello sviluppo del cervello e nell’insorgenza delle malattie neurologiche e psichiatriche.

Le scoperte degli ultimi decenni hanno fatto progredire le conoscenze sulle funzioni del cervello, portando alla scoperta di meccanismi e farmaci utili nella prevenzione e cura di queste alterazioni, con importanti implicazioni nelle scienze mediche ma anche in ambito sociale e umanistico.


Dal 18 febbraio sarà inoltre visitabile l’esposizione permanente “Luoghi e protagonisti illustri della Medicina di UniCa” allestita negli spazi pubblici dell’Ospedale Civile e della Spina Didattica a Monserrato.

I contenuti multimediali sono invece fruibili nella piattaforma 400.unica.it. Il 19 febbraio seguirà un secondo appuntamento on line, dedicato allo “Studio del corpo umano tra storia e innovazione”.
Cagliari, 11 febbraio 2021

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Elena Mameli

Elena Mameli
Mi chiamo Elena, sono una ragazza di 22 anni e vivo a Sardara. Frequento l'indirizzo storico artistico della facoltà di beni culturali e spettacolo.

Controlla anche

AIL: “Su neoplasie mieloproliferative manca chiara informazione”

Chi è affetto da neoplasia mieloproliferativa deve fare i conti con la solitudine e la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *