Alexa Unica Radio
266 m
266 m

Prodotti bio e addio plastica

La rivoluzione mense scuole Olbia. La decisione del comune è ufficiale: la svolta Green e i nuovi materiali ecologici. Addio al mondo di plastica.

Prodotti bio e addio plastica

L’inquinamento da plastica ha raggiunto livelli enormi e preoccupanti e deve essere affrontato su vari fronti.
Se da una parte è importante che i governi adottino normative per ridurre l’uso della plastica, dall’altra è necessario che la ricerca trovi valide alternative e che le aziende siano disposte a impegnarsi. Inoltre si dovrebbero scegliere materiali più sostenibili, anche se spesso questi risultano più costosi.

A Olbia il comune e le scuole fanno differenza

A Olbia la svolta green parte dalle scuole e inizia dall’uso di materiali compostabili ad alto coefficiente ecologico al posto della plastica. L’ha deciso il Comune, che dà così seguito alla decisione assunta in novembre dal consiglio attraverso una variazione di bilancio per l’acquisto di posate e bicchieri in materiale biodegradabile da usare nelle mense scolastiche.

Sabrina Serra

“Era inconcepibile continuare a utilizzare prodotti altamente inquinanti e abbiamo iniziato la riqualificazione del servizio. Lo spiega l’assessora comunale dell’Istruzione, Sabrina Serra – Bisogna educare nostri ragazzi al rispetto dell’ambiente il pasto consumato a scuola è un momento molto importante per trasmettere questo valore”. 

La prima giornata in mensa, il grande progetto

L’assessora ha partecipato alla prima giornata di mensa “green” nella scuola di Isticadeddu. Tra l’assessora anche Simonetta Padre, presidente della commissione consiliare competente in tema di istruzione. “Dalla proposta di un progetto alla sua realizzazione può passare diverso tempo, ma non è stato così per il percorso plastic free portato avanti nelle scuole – afferma – questo è un buon modo per fare educazione ambientale, perché i ragazzi devono poter fare esperienze dirette e farle proprie”.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Maria Francesca Canu

Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

Rally Italia Sardegna

Rally Sardegna Italia : si parte giovedì 3 Giugno

  Rally Italia Sardegna giunge alla 18/a edizione della tappa italiana del World Rally Championship.  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *