Janas

Lenti a contatto, Assottica: al via la campagna educativa “Occhi sani nelle tue mani”

Le lenti a contatto sono uno strumento utilissimo e più immersivo degli occhiali. Tuttavia, richiedono una cura molto maggiore.

Lenti a contatto salute Assottica

La società scientifica internazionale Tfos, leader nell’educazione alla salute dell’occhio, coglie l’occasione di San Valentino per declinare l’amore anche verso le lenti a contatto.

Per questo motivo la campagna nazionale “Occhi Sani nelle Tue Mani“, progetto di sensibilizzazione dedicato alle lenti a contatto e al loro utilizzo in sicurezza, assume rinnovata rilevanza. Nel mese di febbraio, l’iniziativa si declinerà in “Ama le tue lenti” per rafforzare il prezioso messaggio di cura ed amore per i propri occhi.

5 regole per la salute degli occhi (e delle lenti)

La Campagna Educativa, promossa dalla società scientifica internazionale Tfos, e sostenuta da Assottica gruppo Contattologia, pone l’attenzione su 5 semplici regole da memorizzare. Si tratta di abitudini fondamentali quando si utilizzando le lenti a contatto. Le regole sono riassunte su Youtube nel divertente video Occhi Sani nelle Tue Mani.

Ecco quindi le regole da seguire:

1. Lava e asciuga le mani prima di maneggiare le lenti a contatto.
2. Le lenti non devono esser bagnate con l’acqua.
3. Non dormire con le lenti (salvo diversa indicazione dello specialista).
4. Disinfetta le lenti con soluzione nuova dopo ogni utilizzo. Se indossi lenti giornaliere monouso gettale via dopo averle tolte. Segui le istruzioni del produttore e le indicazioni dello specialista.
5. Pulisci ogni giorno il portalenti con soluzione nuova. Asciugalo all’aria rivolto verso il basso. Sostituiscilo ogni mese.

I commenti degli esperti

La particolare condizione di attenzione alle norme igieniche di questi giorni sta approcciando in realtà anche aspetti positivi, in tema di riduzione di comportamenti errati nell’utilizzo delle lenti a contatto“, ha dichiarato il Dr. Fabrizio Zeri, Ricercatore e docente presso il Dipartimento di Scienze dei Materiali dell’Università Bicocca di Milano e Visiting Research Fellow della School of Life and Health Sciences dell’Aston University, UK .

Esempi di comportamenti scorretti quando si utilizzano le lenti a contatto sono il dormire con le lenti […] oppure esporre le lenti a contatto all’acqua come quando si fa una doccia o un bagno in piscina, mantenendole nell’occhio“, aggiunge Zeri.

Le lenti sono una preziosa opportunità perché ci permettono di vedere bene, senza gli occhiali, e ci consentono di fare alcune attività in sicurezza come lo sport”, precisa il Dott. Stefano Barabino, Responsabile del Centro Superficie Oculare e Occhio Secco dell’Ospedale L. Sacco di Milano e ambasciatore della Tfos. “Dobbiamo però esser consci che questa grande opportunità non deve essere sprecata. Pertanto dobbiamo ricordarci di lavarsi sempre bene le mani, quando si indossano le lenti a contatto, ma anche prima di toglierle. Se si utilizzano, ad esempio, le lenti giornaliere, bisogna ricordarsi sempre di gettarle dopo ogni utilizzo”.

About Fabio Allegra

Fabio Allegra
Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cagliari. Non apprezzo il maestrale.

Controlla anche

pink ribbon 3713632 1920

Women for Oncology Italy: le protagoniste dell’oncologia presentano i loro nuovi progetti

Si è tenuto nei giorni scorsi un incontro virtuale, voluto da Women for Oncology – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *