Janas
5660525 1146 covid vaccino italia infermiera spallanzani
5660525 1146 covid vaccino italia infermiera spallanzani

Vaccini, Covid-19: studenti discriminati

Nursind all’AOU Sassari: “Dirigenti e università pretendano dalla regione le dosi per tutelare chi lavora nei reparti, gli studenti ne hanno diritto!”

Pazienti e studenti

“Esiste una scala di priorità per vaccinare le persone, e io credo che sia stato fatto un torto, o peggio abbiano subito una grave discriminazione; i pazienti in primis e gli studenti di ostetricia e infermieristica che lavorano e turnano regolarmente nei reparti dell’Aou di Sassari, a seguire.

I vaccini

In Azienda infatti sono stati vaccinati gli specializzandi di medicina e i lavoratori delle ditte esterne contro il virus Covid 19, mentre loro che turnano quoatidianamente, no.

Forse non si è fatto abbastanza?

Ma se un fatto così grave accade, ci saranno motivi e responsabilità? Forse non si è fatto abbastanza?”. A dirlo è Fausta Pileri, segretaria del NurSind (sindacato delle professioni infermieristiche) per Sassari, vicecordinatrice regionale, e componente del direttivo nazionale, rivolgendosi alla dirigenza dell’Azienda ospedaliera e all’altro ente preposto “che dovrebbe interessarsi – ha precisato Pileri – dell’accaduto”, ovvero l’Università.

Un pericolo per gli studenti

“L’Università e i vertici dell’Aou – ha proseguito la rappresentante del NurSind – dovrebbero andare a bussare alle porte della Regione e pretendere le dosi di vaccino per questi studenti che lavorano rischiando la loro salute e diventando un pericolo così per se stessi, i pazienti, e la società.
I vaccini vanno somministrati rispettando una scala di priorità.

La precedenza ai sanitari

E credo sia giusto dare la precedenza ai sanitari che si occupano di assistenza alla persona e al paziente. Chiedo che questo diventi un obiettivo dell’Azienda e dell’Università: avere risposte rapide e certe dalla Regione. Concludo dicendo che non si tratta di polemica tra le parti, ma di seria preoccupazione per la situazione che si potrebbe venire a creare, con l’elevato e reale rischio di contagio”.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Maria Francesca Canu

Maria Francesca Canu
Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

download 3

Sportello multifunzionale: via al convegno per l’aiuto agli studenti

Sportello multifunzionale: via al convegno social sul benessere psicologico degli studenti, trasmesso questa mattina nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *